Bologna, Donadoni: "Palacio salta la Lazio. Immobile? E' un giocatore che ha fame di gol"

Serie A
L'allenatore del Bologna Donadoni e Palacio, foto Getty
donadoni_getty

L’allenatore del Bologna è intervenuto in conferenza stampa per analizzare la difficile sfida che attende il Bologna, impegnato nel turno infrasettimanale contro la Lazio. Roberto Donadoni dovrà fare a mano di Palacio

Nonostante la sconfitta maturata in trasferta contro l’Atalanta nell’ultimo turno di campionato, Roberto Donadoni non ha certamente perso il sorriso e la fiducia nella propria squadra. La prestazione fornita con i nerazzurri ha soddisfatto l’allenatore dei rossoblu, concentrato adesso sul prossimo impegno contro la Lazio. Quella contro i biancocelesti sarà senza dubbio una sfida delicata, ma Donadoni sottolinea come il suo Bologna non si farà trovare impreparato: "Nella sconfitta con l'Atalanta – le parole di Donadoni in conferenza stampa – siamo stati alla pari degli avversari, abbiamo corso e ci siamo sacrificati, pur mancandoci il gol. Il miglioramento è nelle nostre corde, possiamo e dobbiamo fare quello scatto in avanti, a patto di non sentirci già sconfitti in partenza. Ho chiesto di più ai miei ragazzi in settimana: ho ricordato loro che se sono qui è perché stanno facendo quello per cui sono stati creati, giocare e cercare di dare sempre di più anche contro squadre meglio attrezzate di noi".

Palacio out

Problemi di formazione per Donadoni nella sfida contro la Lazio, nel reparto offensivo infatti l’allenatore rossoblu non potrà contare su Palacio. "Certamente mancherà Rodrigo, pensare di avere per tutta la stagione tutti i giocatori al 100% sarebbe un'utopia. Contiamo su chi finora ha avuto meno spazio e ora avrà le sue opportunità. Nagy? Sta bene, quanto prima avrà le sue chance così come Crisetig. Per quanto riguarda la formazione, devo prima valutare i ragazzi in allenamento. Li voglio vedere pimpanti e vogliosi, poi farò le mie scelte. La squadra finora ha impattato sempre bene tutte le partite. Veniamo da una gara alla pari con l'Atalanta, ma per domani servirà di più contro la Lazio per fare risultato. Quando trovi giocatori come Immobile serve tanta attenzione e spirito collaborativo, è uno che ha tanta fame di gol. Altri infortunati? Ieri Maietta ha avuto ancora un fastidio, ha un po' di dolore. Ora però ho Falletti che è tornato alla piena efficienza, per me è un'arma in più da usare. Orji Okwonkwo sta crescendo molto, ha doti e ci sta mettendo tanto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche