L'Italia, Pirlo e Dybala: la rassegna stampa dei quotidiani sportivi

Serie A
La rassegna stampa dei giornali sportivi
COMBO_7_nov

Venerdì lo spareggio-Mondiale contro la Svezia, gli azzurri si preparano alla sfida decisiva: Immobile-Zaza davanti, Ventura pensa a loro due per guidare l'attacco. Poi l'addio di Pirlo e gli investimenti dell'Inter: le prime pagine

Tutte le prime pagine sono per Svezia-Italia: "Giochiamola così" suggerisce il Corriere dello Sport, ipotizzando la formazione degli azzurri per lo spareggio-Mondiale: Buffon tra i pali, difesa a 4 con Florenzi e Spinazzola sulle fasce, Bonucci-Chiellini come tandem in difesa. Capitolo centrocampo: Verratti, De Rossi e Parolo, poi Candreva e Insigne sugli esteri. L'attaccante sarà Ciro Immobile, recuperato dai fastidi muscolari rimediati di recente. Ventura ci crede: "Andremo al Mondiale, ne sono certo!". La Gazzetta dello Sport, invece, fa leva sull'urlo di battaglia lanciato dal CT: "Russia? Mai pensato di non andarci...". Testa alla Svezia.

L'addio di Pirlo: "Grazie Maestro"

Dopo l'Italia, c'è lui: Andrea Pirlo. Perché lunedì ha giocato la sua ultima partita in carriera con la maglia del New York City, lontano dall'Italia e dai suoi club: "Grazie Maestro". Questo il titolo della Gazzetta dello Sport, che gli dedica la prima pagina. Lui, il regista della Nazionale Campione del Mondo del 2006, che ha vinto Scudetti con Milan e Juventus. L'atlante del pallone che ora dice stop: "Finisce il mio viaggio da calciatore, grazie a tutti...". Da Pirlo a Dybala, l'attaccante argentino è in crisi. E Tuttosport gli dedica la prima pagina: "Paulo, ritrova la Joja". La Juve aspetta con ansia il riitrono dell'argentino dopo il super inizio di stagione. 

Dall'estero: il gesto di Fekir, la Spagna

"Vestidos para la gloria!". La Spagna mostra per la prima volta le maglie che verranno utilizzate per il Mondiale e Marca risponde così: "Per la gloria". Da Asensio a De Gea, tutti vestiti per il sogno della Coppa del Mondo (la Spagna ha vinto nel 2010). Qualche polemica per i colori. In Francia, invece, parla Fekir, protagonista della maxi-rissa durante il derby tra Lione e Saint-Etienne: l'attaccante segna e mostra la maglia col suo numero, i tifosi dell'ASSE non ci stanno e invadono il campo (la partita era sul 5-0 per il Lione). Partita sospesa e tante polemiche in Ligue 1: "Ho agito d'istinto" dice Fekir, intervistato dall'Equipe e messo in prima pagina. Secondo il Mundo Deportivo, infine, il Barcellona ha scelto De Light dell'Ajax come centrale difensivo per il futuro: 18 anni e tanta qualità: "El elegido" è l'olandese. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche