Verona, Kean e Pazzini ancora a parte

Serie A
I giocatori dell'Hellas Verona durante l'allenamento (foto sito ufficiale Hellas Verona)
hellas_verona_allenamento

La squadra prepara la sfida contro il Sassuolo nel ritiro di Collecchio. Seduta mattutina a due giorni dall’anticipo di sabato alle 18, oltre ai due attaccanti anche Ferrari ha sostenuto una seduta differenziata. Recuperato Franco Zuculini

L’Hellas Verona di Fabio Pecchia deve mettersi alle spalle l'ultima sconfitta maturata lunedì in casa, al Bentegodi, nel posticipo contro il Bologna. Un 3-2 in rimonta che non ha così permesso ai gialloblù di accumulare i nuovi punti in classifica per provare ad allontanarsi dalla penultimo posto. La squadra veneta si trova ancora ferma a 6 dopo 13 partite giocate e nel mirino c'è già un'altra importante partita in programma sabato alle 18 contro il Sassuolo di Bucchi. Una gara da vincere, per cui il gruppo si sta preparando alla centro sportivo di Collecchio, sede del ritiro pre match. Come si legge nel report della stessa società sul proprio sito ufficiale, la squadra ha sostenuto un allenamento mattutino presso quella che abitualmente è la casa della formazione allenata da D’Aversa. Alessio Cerci e compagni, sotto gli occhi dell'allenatore Pecchia e del suo staff tecnico, hanno iniziato la seduta odierna con un riscaldamento a cui sono poi seguiti alcuni torelli; successivamente si è passati ad alcuni esercizi di rapidità e ad altre esercitazioni tattiche prima che l'allenamento si concludesse con una serie di tiri in porta e con una partitella che ha visto coinvolti tutti i giocatori a disposizione.

Le notizie dall’infermeria: Pazzini ancora out

Proprio a proposito delle notizie che arrivano dall'infermeria, è tornato a disposizione dell'allenatore Franco Zuculini - che potrà quindi probabilmente scendere in campo anche sabato a Reggio Emilia. Non si sono invece allenati con il gruppo Ferrari e gli attaccanti Kean e Pazzini - già a parte nella giornata di ieri. I gialloblù - scrive ancora il club - torneranno in campo anche nella giornata di domani, in cui è prevista una nuova seduta mattutina. Dopo la decisione di andare in ritiro, tutto il Verona si attende una reazione che possa scuotere la squadra e porre così fine ad un periodo complicato con risultati poco soddisfacenti e una classifica non incoraggiante.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche