Serie A, le probabili formazioni della 15^ giornata

Serie A
vecino_spalletti_getty

Tutte le news e le ultime dai campi degli inviati di Sky. Spalletti recupera Vecino sceglie Brozovic trequartista. Inzaghi a Genova contro la Samp di Zapata con Lulic in vantaggio su Lukaku. Nella Fiorentina Babacar non riesce a scalzare Simeone che partirà titolare

LE PROBABILI FORMAZIONI

BOLOGNA-CAGLIARI, ore 15:00 (SKY CALCIO 3 HD)

Bologna: Problemi in difesa per Donadoni che non potrà schierare Torosidis, fermato dal giudice sportivo, e Gonzalez, fuori a causa di una lesione al grande adduttore. Spazio quindi a Masina e a uno tra Helander e De Maio con ques'ultimo favorito. Quasi nulle le variazioni tra centrocampo e attacco.

Cagliari: Cragno si è allenato parzialmente col gruppo quindi niente ballottaggio tra i pali. Ci sarà Rafael.  Pisacane e Farias provano ad insidiare qualche compagno di reparto ma potrebbero non avere grosse possibilità di giocare dall'inizio. Sau ha recuperato ma andrà in panchina con poche possibilità di subentro a gara in corso.


FIORENTINA-SASSUOLO, ore 15:00 (SKY CALCIO 2 HD)

Fiorentina: Pioli ha a disposizione tutta la rosa e la domanda è sempre la stessa. Dentro Simeone o Babacar? Il senegalese, al di là del rigore segnato contro la Lazio, si gioca alla pari con l'argentino la possibilità di partire dall'inizio. Thereau ancora monitorato: il francese sta bene ma non è scontato che faccia parte dell'XI titolare.

Sassuolo: Alla sua prima sulla panchina neroverde, Iachini si è affidato al 4-3-3 per ottenere il successo in Coppa Italia. Per ora quindi si propende a continuare con il vecchio sistema di gioco prima di testare, eventualmente, la difesa a tre. In difesa Gazzola resta favorito rispetto a Lirola mentre in mediana ci dovrebbero essere Sensi e Magnanelli Missiroli favorito per l'ultimo posto. Davanti più Falcinelli che Matri.


INTER-CHIEVO,  ore 15:00 (SKY CALCIO 1 HD)

Inter: Spalletti è senza gli squalificati Miranda e Gagliardini. Stando alle parole dell'alleantore nerazzurro però non ci dovrebbero essere ulteriori cambi di formazione. In difesa favorito Ranocchia con Santon esterno basso a sinistra. Vecino pare pronto per giocare dall'inizio. Al suo fianco Borja Valero. Per il ruolo di trequartista il candidato numero 1 è Brozovic con Joao Mario ancora in panchina.

Chievo: Ancora out Radovanovic che deve scontare il secondo turno di squalifica. A centrocampo mancherà (ancora per un bel po') Castro. Maran è reduce dalla sconfitta ai rigori nel derby in Coppa Italia e potrebbe ruotare qualcuno a causa dei 120' giocati in Coppa. In difesa favorito Gamberini al fianco di Tomovic.

 

SAMPDORIA-LAZIO, ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Sampdoria: Giampaolo vuole dimenticare in fretta il 3-0 patito a Bologna. In difesa non è al meglio Strinic che ha quasi sempre lavorato a parte. Difficile il suo impiego. Ad occupare la corsia sinistra è quindi pronto Murru con Regini possibile alternativa. In mediana non ci sarà Linetty ma il recupero di Preat pare completo. Davanti occhio a Kownacki, non tanto per una maglia da titolare, quanto al suo probabile impiego a gara in corso.

Lazio: Marusic non al è meglio e Basta potrebbe sostituirlo. In difesa con tutta probabilità ci sarà Bastos visto che Wallace, che sembrava essere tornato, non si è allenato in gruppo. Lukaku spera di avere una chance da titolare. Ancora ai box Nani e Felipe Anderson. 


CROTONE-UDINESE, domani ore 19:00 (SKY SUPER CALCIO HD)

Crotone: Il giudice sportivo ha fermato Budimir che quindi salterà gioco forza la sfida contro l'Udinese. Il candidato numero 1 per una maglia da titolare in attacco è Tonev. In difesa favorito Ajeti mentre Rohden dovrebbe scalzare Nalini che però potrebbe rimanere nell'XI titolare cambiando fascia.

Udinese: Bianconeri che hanno travolto il Perugia in Coppa Italia 8-3 (!). In vista di lunedì Oddo potrebbe cambiare qualcosa rispetto alla sfida con il Napoli anche in virtù del possibile recupero di Behrami che però non pare essere così sicuro. Linea a 3 con Angella titolare, Laresn favorito su Widmer a destra; in mezzo ci sono Fofana e Jankto in pole mentre davanti potrebbero finire in panchina Perica e De Paul. In porta ci sarà Scuffet.


VERONA-GENOA, lunedì ore 21:00 (SKY SUPER CALCIO HD)

Verona: Mezza difesa è fuori per squalifica. Mancheranno infatti Heurtaux e Fares. Quasi scontato quindi l'impiego di Souprayen. Cerci e Pazzini non stanno benissimo: il primo non destra però particolari preoccupazioni, il secondo sì. Esce invece dall'infermeria Bessa.

Genoa: Anche la squadra di Ballardini ha avuto l'impegno di Coppa Italia. Galabinov è ancora out così come Pellegri mentre Brlek ha recuperato. Si è parlato a lungo in questi giorni di Lapadula che però potrebbe ancora partire dalla panchina. Con Taarabt quindi ci dovrebbe essere ancora Pandev.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche