Juve, Higuain: "Esultanza? Cercavo De Laurentiis, forse si è nascosto. Sarri un amico"

Serie A

L'argentino, che ha segnato il gol decisivo nella sfida del San Paolo tra Napoli e Juve, spiega la sua eultanza a scrutare tra il pubblico: "Se cercavo De Laurentiis? Sì, ma non l'ho visto. Forse si era nascosto". E su Sarri: "Siamo e resteremo amici". E Del Piero nel post di Sky Sport: "Hai giocato da capitano"

RIVIVI NAPOLI-JUVE - LE PAGELLE

NAPOLI-JUVE, IL MEGLIO DELLA NOTTE DEL SAN PAOLO

POST PARTITANAPOLI - JUVENTUS

Napoli-Juve non è mai una parita come le altre, figuriamoci per Gonzalo Higuain. Per il Pipita non lo sarà più soprattutto dopo la rete con la quale ha deciso l'anticipo della 15^ giornata al San Paolo. Fischi e insulti per l'ex, che poi segna e decide l'incontro. "Ognuno è libero di fare ciò che vuole", ha detto l'argentino nel post partita. Poi anche la frecciatina all'ex presidnete Aurelio De Laurentiis: "C'è chi spera tu ti faccia male. Chi sta sempre con te. Per noi questa era una partita fondamentale. Se ho scrutato la tribuna cercando lui dopo il gol? Sì, ma non sono riuscito a vederlo, forse si era nascosto...".

Sul rapporto con Sarri

"A Maurizio Sarri sono molto affezionato - ha detto Higuain sull'allenatore del Napoli - lui mi ha fatto migliorare tantissimo e sarò sempre grato a lui. Voglio bene a lui come persona e come allenatore: gli auguro il meglio . Quando lascero' il calcio continueremo a sentirci e magari ci troveremo in un'altra squadra, sarebbe un grande piacere per me".

Alex Del Piero: "Hai giocato da capitano"

"Hai fatto una partita da capitano, dove sei stato concentrato dall'inizio alla fine. Non so come l'hai preparata, de eri arrabbiato, se l'infortunio ti ha portato a pensare solo alla gare e quindi a stare al meglio. Però fallo anche la prossima settimana. Lo dico per i tifosi della Juve, per farci vedere un'altra grande prestazione e un altro gol". Così Alessandro De Piero, nel post partita di Napoli-Juve su Sky Sport 1, ha commentato la prestazione di Higuain in collegamento dallo stadio San Paolo.

La risposta del Pipita 

"Per me è un onore sentire queste parole da un calciatore che ha fatto la storia - ha risposto Higuain -. Il modo in cui ho preparato questa partita è stato lo stesso delle altre. Questa era fondamentale e quando mi sono fatto male ovviamente l'ultima soluzione era quella di operarsi. Parlando con il dottore era la cosa migliore da fare per mettermi a disposizione subito. Volevo esserci per questa squadra e per i tifosi, perché mi hanno dato un grosso aiuto". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche