Udinese, Angella incontra gli studenti: "Lo spirito di sacrificio è un valore importante"

Serie A
Il difensore dell'Udinese Angella, foto Getty
Angella_getty

Per la terza tappa del progetto 'Prima Studio poi Stadio' ideato dall’Udinese Calcio, Angella ha incontrato gli studenti dell'Istituto Manzoni di Udine

UDINESE-INTER, LE ULTIME SULLE FORMAZIONI

Giornata speciale per Gabriele Angella che, in occasione della terza tappa del progetto 'Prima Studio poi Stadio', ideato dall’Udinese Calcio per far incontrare gli studenti degli istituti scolastici della Regione con i propri giocatori, ha fatto visita ai ragazzi del Manzoni di Udine. Una mattinata all’insegna del confronto, durante la quale il giocatore dell’Udinese ha espresso le sue considerazioni su tutti i temi proposti dalla sua speciale platea: "Il rispetto è il punto di partenza fondamentale quando si parla di integrazione, proprio come avviene in una squadra. Aiutarsi l’un l’altro in campo, ad esempio, ci rende tutti uguali. Tutti fatichiamo e ci sacrifichiamo allo stesso modo". Ha proseguito poi il giocatore facendo anche riferimento ai recenti casi degli adesivi antisemiti all’Olimpico: "Quella non può considerarsi tifoseria. Lo stadio è di chi lo ama, così come lo sport. È un luogo dove anche le famiglie devono potersi sentire a proprio agio"Alla domanda rivolta a Gabriele da Giacomo, studente di terza media, rispetto a quali siano secondo lui i valori dello sport il difensore ha risposto: "Sicuramente lo spirito di sacrificio, cosa che ci deve accompagnare in tutta la vita, non solo nello sport, e la volontà di migliorarsi costantemente, soprattutto come squadra, per raggiungere assieme obiettivi che da soli faremmo fatica anche solo ad immaginare". 

Stop per Angella e Samir

Notizie non proprio positive arrivano dall’infermeria per Massimo Oddo, Samir e Angella infatti hanno riportato dei problemi muscolari svelati dal comunicato pubblicato dal club sul proprio sito: "Udinese Calcio informa che i tesserati Samir Caetano De Souza e Gabriele Angella si sono sottoposti ad ulteriori esami diagnostici per determinare l’entità dei rispettivi infortuni. Per il giocatore Samir è stata evidenziata una lieve distrazione del retto femorale della coscia sinistra. Medesimo distretto muscolare anche per Gabriele Angella, per il quale gli esami strumentali hanno riscontrato una lesione più estesa. Entrambi sono già al lavoro con lo staff di Udinese Calcio e le rispettive condizioni e percorsi di recupero verranno valutate quotidianamente".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche