Cagliari, in cinque ancora a parte verso la Roma

Serie A
Diego Lopez, allenatore del Cagliari (foto twitter Cagliari)
Diego_Lopez_Cagliari_Twitter

Come ha comunicato la società sul suo sito, hanno lavorato parzialmente con la squadra Rafael e Ceppitelli. Lavoro specifico per Cragno. Personalizzato per Crosta, Faragò e Melchiorri; solo terapie infine per Dessena

Seduta di allenamento mattutina per il Cagliari, la squadra allenata da Diego Lopez prepara il prossimo appuntamento in campionato in programma sabato sera contro la Roma allo stadio Olimpico. Come riporta il sito ufficiale della società rossoblù, i calciatori si sono ritrovati sotto gli occhi dell’allenatore e del suo staff tecnico al centro sportivo di Assemini per una prima parte di lavoro dedicata ad alcuni esercizi in palestra e a seguire una seconda parte con tutti i giocatori in campo per eseguire inizialmente una riscaldamento tecnico e, in seguito, una lavoro tattico. Per quanto riguarda l’infermeria da sottolineare che hanno lavorato parzialmente con la squadra Rafael e Ceppitelli mentre Cragno ha svolto un lavoro specifico in base alle sue condizioni fisiche; sessione personalizzata inoltre per Crosta, Faragò e Melchiorri mentre Dessena si è sottoposto soltanto a terapie.

Domani Lopez in conferenza

Per la giornata di domani è prevista una nuova seduta di allenamento sempre al mattino per i rossoblù sotto gli occhi di Diego Lopez; al termine della stessa l’allenatore uruguaiano incontrerà i media in conferenza stampa per presentare la partita contro la formazione di Di Francesco; l’appuntamento è fissato alle 13:00 nella sala stampa del centro sportivo di Assemini. Non solo campo però, perché con una nota ufficiale pubblicata sul suo sito ufficiale, il Cagliari ha fatto sapere che si è conclusa la prima fase di selezione dei candidati alla progettazione del nuovo stadio. Questo il comunicato ufficiale: “In questi mesi il Cagliari Calcio ha ricevuto 25 proposte, provenienti da studi nazionali e internazionali, per realizzare l’impianto del futuro, quello che prenderà il posto dello stadio Sant’Elia. Dopo un’accurata e attenta analisi il club ha individuato - nel rispetto dei tempi preannunciati - tre studi di progettazione che dovranno ora proporre il proprio innovativo concept design della nuova Casa del tifo rossoblù".

Conclusa la prima fase di selezione per il nuovo stadio

"I tre gruppi che parteciperanno alla seconda fase di selezione sono: J+S con One Works, Sportium e Tractebel. J+S e One Works, società di progettazione e consulenza, si avvalgono della collaborazione degli architetti portoghesi Gonçalo Byrne e João Nunes, di Deerns e dello Studio Majowiecki. Sportium, società consortile, ha come soci Progetto CMR, Ideas, B&L e David Manica, architetto statunitense specializzato nella progettazione di stadi e arene. Tractebel, società di ingegneria del gruppo Engie, ha come partner lo studio di architettura polacco JSK Architekci, che ha contribuito a elaborare il progetto preliminare del nuovo impianto. Si apre ora una seconda fase nella quale ai progettisti selezionati verrà chiesto di presentare - entro il 12 febbraio 2018 - una proposta di concept dello stadio, coerente con le linee guida stabilite dal club. Nel corso delle settimane successive, sulla base dell’analisi dei progetti presentati, verrà assegnato l’incarico definitivo. Il Cagliari Calcio coinvolgerà i suoi tifosi e le Istituzioni nel processo di scelta finale".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche