Genoa, Ballardini: "Serve attenzione, furore e determinazione"

Serie A
ballardini

L'allenatore rossoblu ha presentato il prossimo impegno con la Fiorentina: "La nostra priorità è giocare di squadra nelle due fasi di gioco. Dobbiamo farlo domani contro un avversario che ha preso consapevolezza della sua forza"

La sconfitta dello scorso turno di campionato non ha minato le certezze acquisite sinora. Infatti, è un altro l’aspetto su cui si sofferma Davide Ballardini: l’allenatore ha chiesto più furore alla sua squadra. Lo ha fatto senza mezzi termini durante la conferenza stampa di oggi a Villa Rostan. La squadra che ha perso in casa contro l’Atalanta gli è piaciuta: “I dati hanno detto che è stata la nostra miglior partita giocata fin qui. È mancata solo un po’ di compattezza e purtroppo il risultato ha detto un’altra cosa. Noi in questo momento dobbiamo dare retta ai risultati. Per questo alla mia squadra chiedo più furore”. Nessuna tirata d’orecchie agli attaccanti perché: “Quando si è vicini alla porta capita di sbagliare. Da quando sono qui il Genoa ha sempre creato molte occasioni da rete, però ne ha realizzata al massimo solo una a partita. Stiamo spingendo molto anche su questo aspetto. Bisogna sempre avere attenzione, determinazione e furore”.

“Avversario consapevole”

L’avversario di domani è la Fiorentina, una squadra che lavora insieme da 5 mesi ormai e che nell’ultimo periodo ha inanellato una serie di risultati positivi, tra cui il passaggio del turno in Coppa Italia proprio a scapito della Sampdoria: “La nostra priorità è giocare di squadra nelle due fasi di gioco. Dobbiamo farlo domani contro un avversario che ha preso consapevolezza della sua forza e che proverà a metterci in difficoltà”.    

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche