Lazio, ripresa a Formello in vista del Crotone: Nani in gruppo

Serie A
Luis Nani, attaccante della Lazio (Getty)

I biancocelesti riprendono a correre a Formello in vista della prossima giornata: il portoghese torna ad allenarsi coi compagni dopo l'infortunio rimediato col Vitesse in Europa League. Luis Alberto pronto a rinnovare

Torna la Serie A, torna la Lazio all'Olimpico. Pronto un tandem di partite con allenamenti natalizi: i biancocelesti riprendono a correre a Formello in vista dell'impegno col Crotone. Successivamente - il 26 dicembre - la gara di Coppa Italia contro la Fiorentina di Pioli. Semifinale in palio. E Inzaghi vuole tornare alla vittoria dopo il 3-3 contro l'Atalanta. Occhi sul Crotone di Zenga quindi, avversario ostico e da non sottovalutare. Con un Nani in più.

Il portoghese è recuperato

Reduce dall'infortunio rimediato contro il Vitesse in Europa League (stiramento di secondo grado all'adduttore), Nani ha ripreso ad allenarsi coi compagni e sabato sarà in panchina. Tornerà Immobile dal primo minuto, ha scontato la squalifica, mentre alle sue spalle ci sarà sempre il solito Luis Alberto (la Lazio è pronta a rinnovargli il contratto fino al 2022). Probabile, poi, un cambiamento in difesa: Wallace è favorito su Bastos nel terzetto difensivo, l'ultima prestazione contro l'Atalanta ha convinto Inzaghi a puntare sul brasiliano, rientrato tra i convocati dopo l'infortunio al polpaccio rimediato contro il Milan. Unico assente? Davide Di Gennaro, ancora ai box a causa di uno stiramento di secondo grado. Ormai tornerà nel 2018. 

Canigiani: "Promozioni per Fiorentina e Crotone"

Il responsabile marketing della Lazio ha parlato così sui canali ufficiali in merito alla promozione per le prossime due gare della Lazio: "Promozioni e prezzi sono gli stessi per entrambi. Sono vantaggiosi: gli Under 16 ad esempio accedono in tutti i settori a 5 euro. C’è anche la possibilità di avere biglietti omaggio con regali nei negozi ufficiali. Con uno scontrino di 35 e 70 si ottiene rispettivamente un tagliando di Curva o Distinti e di Tribuna Tevere. Per Lazio-Crotone i dati sono positivi, ora speriamo nel rush finale. La Tevere a 25 euro e la Curva a 10 sono un’opportunità per passare con la squadra le feste natalizie. Fiorentina? L’orario è da definire in base alle esigenze televisive. La partita sarà comunque serale tra le 20.45 e le 21”.

Siviglia: "Col Crotone non c'è partita"

Queste le parole dell'ex centrale biancoceleste sulle frequenze di Radiosei: "La Lazio a Bergamo mi ha fatto una bellissima impressione. È stata una bellissima partita tra due squadre che hanno dato spettacolo, uno spot per il calcio italiano. Per quanto riguarda l’ultimo periodo meglio voltare pagina, non ha senso continuare a pensare agli episodi negativi: la partita con il Torino non si può rigiocare quindi si deve pensare alle prossime sfide. Milinkovic è un giocatore su livelli straordinari, ieri si è inventato il primo gol. Quell’azione adesso la può fare solo lui, è un campione e l’altro giocatore che si sta avvicinando a quei livelli è Luis Alberto. Sta attraversando un periodo di grazia e sta facendo grandi cose. Questi due giocatori sono in grado di risolvere situazioni spinose con una giocata. E ancora: "Gli avversari iniziano a studiare la Lazio, quindi deve cambiare atteggiamento per non diventare scontata. La squadra si sta riproponendo sui livelli dello scorso anno con l’Europa League in più. L’unica nota stonata sono i troppi gol subiti. La difesa? I due quinti sono sempre alti e propositivi e forse l’anello debole è Bastos. L’angolano è un giocatore formidabile nell’uno contro uno, mentre nelle letture non è al cento per cento. Sono due o tre partite, dal rigore su Kolarov contro la Roma, che è in difficoltà: ha poca lucidità, non è in grandissima forma anche se è un giocatore importante. Wallace ora avrà spazio, speriamo che possa recuperare la forma migliore. La scelta di Inzaghi di sostituire Bastos? Essendo il difensore ammonito c’era il rischio di rimanere in dieci. Il giocatore credo che possa capire di non essere in palla, e quindi abbia accettato con grande serenità il cambio. L’allenatore ha il dovere di intervenire per dare il giusto contributo”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche