Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 dicembre 2017

Serie A, probabili formazioni della 18^ giornata. Mandzukic ci prova, Dzeko titolare. Nel Milan c'è Cutrone

print-icon

Tutte le news e le ultime dai campi dall'allenamento degli inviati di Sky sulle probabili formazioni. Juve con il 4-2-3-1 dove ci saranno Dybala e Cuadrado. Nella Lazio torna Immobile, nell'Inter Brozovic è favorito per giocare dal 1'. Gattuso lancia Cutrone esterno d'attacco. Giampaolo convoca anche Zapata

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SERIE A

Non hai Sky? Guarda lo Sport live su NOW TV!

Due anticipi e il resto della programmazione concentrato nel sabato pre natalizio. Questo il menu della 18^ giornata che si chiuderà con l'attesissima sfida tra Allegri e Di Francesco. Prima di Juve-Roma però c'è da testare lo stato di forma di Inter e Napoli. La capolista è impegnata contro la Sampdoria che vuole dimenticare in fretta la sconfitta contro quel Sassuolo che ospiterà l'Inter. Insigne dovrebbe essere titolare. Difficile invece l'impiego di Duvan Zapata. Gattuso deve trovare il modo di rimpiazzare Suso mentre Allegri dovrebbe ributtare nella mischia Dybala.
 

LAZIO-CROTONE, sabato ore 12:30 (SKY SUPER CALCIO HD)

Lazio: Dopo il riposo forzato per squalifica, torna Ciro Immobile. Ovviamente gli lascerà spazio Caicedo. E' tornato in gruppo Nani mentre l'unico ai box è Di Gennaro. Inzaghi pensa a ruotare un po' di titolari. In difesa dovrebbe toccare a Patric e Wallace. A centrocampo spazio a Lukaku e Murgia.

Lazio (3-4-2-1) probabile formazione: Strakosha; Patric, de Vrij, Wallace; Marusic, Murgia, Parolo Lukaku; Milinovic-Savic, Luis Alberto; Immobile

Crotone: Zenga vorrebbe confermare l'XI che ha battuto il Chievo. Trotta e Stoian dovrebbero quindi essere ancora al fianco di Budimir ma attenzione a Tonev che potrebbe dire la sua. In difesa Pavlovic prova a scalzare Martella.

Crotone (4-3-3) probabile formazione: Cordaz; Sampirisi, Ajeti, Ceccherini, Martella; Rohden, Mandragora, Barberis; Trotta, Budimir, Stoian.


GENOA-BENEVENTO, sabato ore 15:00 (SKY CALCIO 4 HD)

Genoa: Prima convocazione per Giuseppe Rossi che pende il posto di Palladino. Migliore ha un fastidio al polpaccio. Dentro quindi Laxalt dal 1'. Davanti favorito Pandev ma continua il ballottaggio con Lapadula. Per Spolli determinante l'ultimo allenamento. Se star bene giocher, altrimenti il titolare sar Rossettini.

Genoa (3-5-2) probabile formazione: Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Veloso, Bertolacci, Laxalt; Taarabt, Pandev.

Benevento: De Zerbi ritrova Lucioni che però non è ancora in condizione. Brignoli dovrebbe tornare tra i pali mentre a centrocampo Viola si candida per una maglia da titolare. In attacco solito duello Puscas-Armenteros.

Benevento (4-3-3) probabile formazione: Brignoli; Letizia, Djimsiti, Costa, Di Chiara; Chibsah, Cataldi, Viola; Ciciretti, Armenteros, D’Alessandro.


NAPOLI-SAMPDORIA, sabato ore 15:00 (SKY SPORT 1 HD)

Napoli: Sarri contro la Samp non rinuncia nè ad Albiol nè a Jorginho. Sono loro due quelli che di solito vengono ruotati o fatti riposare. Chiriches e Diawara quindi partiranno ancora dalla panchina. In attacco Insigne dovrebbe tornare dall'inizio con buona pace di Zielinski.

Napoli (4-3-3) probabile formazione: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Sampdoria: Il grande ex (con il dente avvelenato) sarà convocato. Duvan Zapata quindi punta ad esserci dal 1' anche se il ballottaggio con Caprari resta. Ancora out Linetty e Ricky Alvarez. In difesa Sala e Murru reclamano spazio.

Sampdoria (4-3-1-2) probabile formazione: Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Zapata, Quagliarella.


SASSUOLO-INTER, sabato ore 15:00 (SKY CALCIO 2 HD)

Sassuolo: Iachini continua a provare la difesa a 3 che però potrebbe essere una possibile soluzione dopo la pausa. Per ora si dovrebbe continuare con Lirola e Peluso esterni bassi di difesa. In mediana probabile presenza di Duncan mentre Matri, match winner a Genova, punta a scalzare Falcinelli.

Sassuolo (4-3-3) probabile formazione: Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Politano.

Inter: Sassuolo, derby e Lazio. Il trittico prima del nuovo Anno non è semplicissimo da gestire per Luciano Spalletti che contro i neroverdi non avrà Vecino. Possibile quindi la soluzione che prevede Borja Valero basso con al suo fianco uno tra Joao Mario e Gagliardini. In difesa Santon non è al meglio e la novità potrebbe essere Dalbert.

Inter (4-2-3-1) probabile formazione: Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Borja Valero; Candreva, Brozovic, Perisic; Icardi.


SPAL-TORINO, sabato ore 15:00 (SKY CALCIO 3 HD)

Spal: In difesa uomini contati per Semplici che non avrà a disposizione Felipe e Vaisanen. Probabile quindi la conferma di Cremonesi. Floccari, dopo la doppietta contro il Benevento, conferma la maglia da titolare. Il suo partner dovrebbe essere però Antenucci visto che Paloschi non è ancora al 100%.

Spal (3-5-2) probabile formazione: Gomis; Salamon, Vicari, Cremonesi; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi, Mattiello; Antenucci, Floccari.

Torino: Sinisa Mihajlovic dovrà quasi sicuramente rinunciare a Ljajic. Al suo posto potrebbe toccare a Niang, in ballottaggio con Berenguer. Lyanco prova a vincere il duello con Burdisso mentre in mediana dovrebbe toccare ancora a Valdifiori.

Torino (4-3-3) probabile formazione: Sirigu; De Silvestri, N’Kolou, Lyanco, Molinaro; Baselli, Valdifiori, Rincon; Iago Falque, Belotti, Niang.


UDINESE-VERONA, sabato ore 15:00 (SKY CALCIO 5 HD)

Udinese: Ancora ai box Samir e Angella. Oddo quindi riproporrà la difesa vista contro l'Inter. A centrocampo Behrami e Hallfredsson provano ad insidiare Fofana e Barak. Difficilmente De Paul, migliore in campo contro l'Inter, sarà spedito in panchina. Per il ruolo di punta unica quindi di giocano in tre una maglia.

Udinese (3-5-1-1) probabile formazione: Bizzarri; LArsen, Danilo, Nuytinck; Widmer, Barak, Behrami, Jankto, Ali Adnan; De Paul; Lasagna.

Verona: Bessa e Kean, entrambi finiti sul tabellino dei marcatori contro il Milan, dovrebbero trovare posto nell'XI titolare (settimana scorsa erano subentrati entrambi). Cerci infatti salterà la gara per una lesione al bicipite mentre Valoti potrebbe farcela ma solo per la panchina. Squalificato Buchel.

Verona (4-4-2) probabile formazione: Nicolas; Ferrari, Heurtaux, Caracciolo, Caceres; Romulo, Fossati, B.Zuculini, Bessa; Verde, Kean.


MILAN-ATALANTA, sabato ore 18:00 (SKY SPORT 1 HD)

Milan: Gattuso è senza gli squalificati Romagnoli e Suso. In difesa è ballottaggio serrato tra Zapata e Musacchio mentre in avanti il tecnico pare aver deciso. Il tridente dovrebbe comprendere anche Cutrone largo a sinistra alla 'Mandzukic'

Milan (4-3-3) probabile formazione: G.Donnarumma; Abate, Musacchio, Bonucci, Rodriguez; Kessié, Montolivo, Bonaventura; Borini, Kalinic, Cutrone.

Atalanta: Dea che è reduce dalla vittoria in Coppa Italia. In difesa c'è sempre l'ipotesi Palomino. A centrocampo rientra De Roon che potrebbe far riposare uno tra Freuler e Cristante. Davanti ci saranno Ilicic e Gomez alle spalle di Petagna.

Atalanta (3-4-2-1) probabile formazione: Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic, Gomez; Petagna.


JUVENTUS-ROMA, sabato ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Juventus: Allegri ha in testa 6/11 della squadra con Dybala pronto a tornare titolare anche in campionato. I dubbi riguardano il terzino destro, con Barzagli favorito, e il reparto avanzato. Alla fina potrebbe tornare il 4-2-3-1 con Cuadrado e Mandzukic che hanno recuperato dai rispettivi problemi.

Juventus (4-2-3-1) probabile formazione: Szczesny; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedria, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Roma: Giallorossi sconfitti dal Torino in Coppa, passano all'altra torinese in campionato. Contro i granata si è visto un enorme turnover. Contro la Juve Manolas e Fazio dovrebbero essere i centrali titolari. De Rossi tornerà in regia. Al momento appare certo l'impiego in attacco del tridente El Shaarawy-Dzeko-Perotti.

Roma (4-3-3) probabile formazione: Allison; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi