Inzaghi: "De Vrij? Spero rinnovi. E con Anderson ci siamo rinforzati"

Serie A
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio (Lapresse)

Così l'allenatore biancoceleste dopo il poker al Crotone: "Col rientro di Felipe Anderson ci siamo rinforzati. De Vrij? So che sta discutendo il rinnovo con la società, vediamo cosa accadrà. E' un piacere allenarlo, spero resti"

Lazio, che bellezza all'Olimpico: poker al Crotone e tanti segnali positivi per Inzaghi. Il primo gol in Serie A per Jordan Lukaku, il rientro definitivo di Felipe Anderson (gol&assist per lui), il solito Ciro Immobile e la firma di Senad Lulic, uno dei senatori della squadra. La Lazio non vinceva all'Olimpico da 2 mesi, ora ne fa 4 al Crotone e si rilancia in vista della Champions: 36 punti (con una gara da recuperare, contro l'Udinese il 24 gennaio). Inzaghi soddisfatto, felice, in attesa della gara di Coppa Italia contro la Fiorentina (26/12). Le sue parole su Sky Sport. 

De Vrij: "Spero rinnovi, sta parlando con la società"

"Il Crotone è una squadra organizzata, si è difesa e ci ha concesso poco. Nel primo tempo è andata così, potevamo sfruttare meglio qualche situazione, poi nella ripresa è andata bene". Tanta abbondanza davanti: "Era la prima volta che avevo tutti a disposizione, ora cercherò di aiutare la mia squadra al meglio. Oggi Nani e Caicedo non hanno giocato, quest'ultimo è in un ottimo momento, dovrò essere bravo a scegliere chi è più in condizione". Su Anderson: "Ha grande voglia, è sempre a disposizione, ha segnato e sono contento. Sicuramente la nostra squadra si è rinforzata ulteriormanente col suo rientro. Milinkovic? Ha ampi margini di miglioramento, l'ho tolto perché era ammonito e ho inserito Lulic". Ora la Fiorentina in Coppa Italia: "Lavoreremo vigilia e Natale, a Santo Stefano avremo una gara difficile. E' una partita che vuol dire molto, andremo a giocare con una squadra in salute che sta ottenendo ottimi risultati". Su de Vrij e il rinnovo: "E' un piacere allenarlo, ha grandi qualità, so che stanno parlando, mi piacerebbe che rinnovasse con noi. Ma sono cose che riguardano loro...". Un pronostico su Juve-Roma: "Sono due grandi squadre, i bianconeri sono favoriti perché giocano in casa. Ma le partite sono sempre da giocare, penso che vedremo un ottimo spettacolo".

Immobile: "Icardi? Tra noi bella sfida..."

16 partite, 16 gol. Nel mezzo, una doppietta in Coppa Italia contro il Cittadella. E' tornato Ciro Immobile, di nuovo protagonista dopo il periodo negativo di novembre. Poker della Lazio al Crotone con gol di Ciro, queste le sue parole su Sky Sport: "Queste sono le classiche partite trappola, poi quando non riesci a sbloccarla diventa difficile, ti innervoscisi. Ma sono partite belle, importanti da vincere soprattutto per il morale". Di nuovo in gol stavolta: "Le statistiche ci sono, sono partito fortissimo, poi a novembre ho avuto un po' di appannamento anche per la botta subita in nazionale. Abbiamo perso punti, ora vogliamo recuperare". Sfida con l'attaccante nerazzurro per la classifica cannonieri? Icardi è un grande campione, sta facendo grandi cose ed è partito forte. Sarà una bella sfida, spero di rimanere lassù fino alla fine".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche