Serie A, Chievo Verona. Pellissier: "Serve un bagno di umiltà"

Serie A
Pellissier, Chievo (Getty)

Dopo la sconfitta contro il Benevento, la terza consecutiva in campionato, l'attaccante lancia un chiaro messaggio al gruppo: "E' arrivato il momento di fare tutti un bagno di umiltà e ricominciare a lavorare e pensare da Chievo"

Una sconfitta contro il Benevento che chiude nel peggiore dei modi il 2017 del Chievo Verona, il ko del Vigorito – il terzo consecutivo in campionato – fa scattare un nuovo campanello d’allarme intorno alla squadra allenata da Maran. Classifica che adesso recita tredicesimo posto a quota 21 punti, con un margine di +6 sul terzultimo posto occupato da Spal e Crotone comunque rassicurante. Ma serve invertire la tendenza: è questo il messaggio lanciato da Sergio Pellissier attraverso il proprio account Instragram. "Forse è arrivato il momento di fare tutti un bagno di umiltà e ricominciare a lavorare da Chievo. Tutti noi capiamo quello che stiamo passando e quanto sia frustrante non riuscire a fare quello che vorremmo fare. Tutti però devono ripensare a quello che sta succedendo per primi noi della squadra ma anche tutti i nostri tifosi e che si ricominci a pensare da Chievo. Buon 2018 e che sia ancora migliore di quello che sta passando. Auguri a tutti", scrive Pellissier. Parole sicuramente importanti, che arrivano da uno degli uomini simboli del Chievo Verona.

Pellissier: "Non riusciamo a giocare come sappiamo"

Pellissier che aveva espresso tutto il suo disappunto per il momento attraversato dalla squadra anche subito dopo il ko con il Benevento. "Difficile fare commenti, abbiamo perso meritatamente. Non è una partita che è andata male, è proprio da tutto un periodo che non ci sta girando bene. Non riusciamo a giocare come sappiamo e non ci riescono nemmeno le cose più semplici. Dispiace davvero tanto perchè in settimana lavoriamo tantissimo e in partita ci trasformiamo in negativo. Problema di testa? Bisogna capire bene la situazione. Quando le cose stavano andando meglio si parlava addirittura di Europa League. Ma non è questa la nostra dimensione. Bisogna lottare con tutti per ottenere punti per la salvezza. E' necessario correggere tutti gli errori che stiamo commettendo adesso ed essere più cattivi", le parole del capitano del Chievo Verona.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche