Calciomercato, Buffon chiama Donnarumma alla Juve, Napoli su Verdi, bianconeri su Emre Can. Rassegna stampa

Serie A
Combo_rassegna

Buffon intervistato su Gazzetta, Cristiano Ronaldo su AS. E ad un giorno dall'inizio ufficiale del calciomercato, le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola dedicano ampio spazio alle future trattative. Il duello scudetto Napoli-Juve prosegue anche a suon di possibili colpi, anche l'Inter vuole migliorare la propria rosa. In Spagna è fermento Barça per Coutinho

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS

SERIE A, TUTTE LE NEWS

Meno uno all'inizio ufficiale del calciomercato e sono già tantissimi i nomi accostati alle squadre. Mercato che inevitabilmente è protagonista delle prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola, anche quando a parlare è Gigi Buffon. Il capitano della Juventus e della Nazionale ha rilasciato un'intervista esclusiva alla Gazzetta dello Sport, che ha titolato: "Gigi chiama Gigio". "Non vivo la sua situazione, ma una cosa è certa: se viene alla Juve non sbaglia mai". Buffon regala anche altri titoli e spunti di discussione: sul suo futuro dice "Lascio o raddoppio? Non so, ne parlerò con Agnelli, però se vinco la Champions continuo con il Mondiale per club". Poi anche un elogio ad Allegri: "Questa maglia è usurante ma ti rende vincente. Ad Allegri invidio coraggio e follia". Legata alla Juventus, seppure indirettamente, anche un'altra intervista sempre su Gazzetta: quella a Pochettino, che tra febbraio e marzo affronterà col suo Tottenham i bianconeri negli ottavi di finale di Champions League: "Sono piemontese, ma non farò sconti". Si torna però anche in campo, con Napoli-Atalanta di Coppa Italia: "Sarri vuole sbloccare Mertens, per Gasperini tutto è possibile". Infine il caso Nainggolan, "Capodanno sfrenato in diretta sui social, poi chiede scusa".

"Colpo su colpo", "Juve, yes you Can"

E' il calciomercato l'argomento in primo piano sul Corriere dello Sport, che titola "Colpo su colpo", con il duello Napoli-Juve per lo scudetto che si accende anche sul mercato: "Napoli su Verdi, la Juve vuole subito Emre Can. Caccia grossa per lo scudetto". C'è anche l'Inter, che vuole rilanciare per la Champions: "Deulofeu-Ramires per la nuova Inter". "Spalletti deve decidere un rinforzo e il baby Bastoni arriverà adesso". Per il Milan "l'ultima idea è Moussa Dembélé del Tottenham, "per la Lazio invece c'è Caceres". Anche su Tuttosport il mercato in prima pagina: "Juve, yes you Can". Si parla ovviamente del possibile arrivo del centrocampista tedesco del Liverpool: "Pronta la mail per formalizzare l'offerta al Liverpool, con il tedesco che sarà libero da giugno. Da domani i bianconeri possono siglare il preaccordo in vista della prossima stagione. Ma ci sono speranze per gennaio". Per l'Inter c'è invece "Deulofeu, per stimolare Perisic. Nerazzurri in vantaggio anche su De Vrij". Spazio anche al calcio giocato: -1 al derby di Coppa Italia. Per il Torino è un "derby per dire tutta la verità".

Estero: l'offerta del Barça per Coutinho, il 2017 di CR7

Calciomercato in primo piano anche sulle prime pagine estere, sopratutto su quelle spagnole. Anzi, su quelle catalane a voler essere precisi: a Barcellona c'è fermento per la trattativa Coutinho, che infiamma tifosi e addetti ai lavori. Il Mundo Deportivo svela l'offerta del club blaugrana al Liverpool: 110+40. Milioni di euro ovviamente, con la firma attesa già dopo la partita del Barça contro il Levante: intanto il brasiliano non è stato convocato da Klopp per la sfida di ieri contro il Burnley. Su Sport un sondaggio svela le preferenze dei tifosi del Barcellona: "I tifosi chiedono Coutinho", oltre a preferire la Champions alla Liga e vedere la propria squadra favorita per la Coppa insieme al Manchester City, "snobbando" Real, Bayern e PSG. Sponda Real Madrid, Marca titola: "Kepa, tic tac". Il countdown per l'acquisto del portiere dell'Athletic è già cominciato: "Tutto pronto perché il Real paghi la clausola, l'infortunio potrebbe ritardare di qualche giorno l'accordo, il prezzo è fissato sui 20 milioni di euro. Su AS invece intervista esclusiva a Cristiano Ronaldo, che ripercorre il suo 2017: "E' stato un anno incredibile. Pazzesco quello che ho ottenuto iniziando a calciare un pallone per le strade di Madeira, sono stato benedetto dal talento e ho lavorato duramente per trarne il meglio. Tanta gente mi ha aiutato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.