Napoli, Hysaj: "Siamo arrabbiati, non vogliamo più sbagliare. Scudetto? Restiamo calmi, è ancora lunghissima"

Serie A

Le parole del difensore azzurro sulla corsa per il titolo in Serie A e sul momento della squadra di Sarri: "Pensiamo a vincere tutte le partite, con noi e la Juventus in corsa anche Roma e Inter. Il ko in Coppa Italia? Siamo tutti arrabbiati, l’allenatore ci ha detto che ora dobbiamo mostrare la cattiveria giusta"

SERIE A - IL PROGRAMMA DELLA 20^ GIORNATA

Rialzare immediatamente la testa e riprendere il cammino in testa alla classifica di Serie A dopo il pesante ko interno in Coppa Italia contro l’Atalanta. Idee chiare per Elseid Hysaj, che ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha parlato degli obiettivi futuri del Napoli e dal momento attraversato dalla squadra di Maurizio Sarri. "Siamo tutti arrabbiati dopo l’eliminazione in Coppa Italia, ma ormai non possiamo farci nulla. Questo ko ci darà la forza per andare avanti in campionato. L’allenatore ci ha detto che dobbiamo continuare a fare il nostro gioco – ha spiegato il terzino albanese – e che dobbiamo metterci la cattiveria giusta. Noi siamo dei calciatori intelligenti, capiamo subito dove abbiamo sbagliato e lavoriamo per migliorare ed aggiustare le cose. La corsa per il titolo in campionato? Dobbiamo restare calmi, per lo scudetto è ancora lunghissima. Noi dobbiamo pensare partita dopo partita, cercando di vincerle tutte. E in questa lotta tra noi e la Juventus potrebbero inserirsi anche Roma e Inter, ci sono ancora tante partite".

Siamo carichi e non vogliamo sbagliare nulla. Speriamo rientrino presto Milik e Ghoulam

Vietato sbagliare dunque, per il Napoli l’occasione di ripartire al meglio arriva già nel prossimo turno di campionato contro l’Hellas Verona. "Noi abbiamo la consapevolezza di essere forti, siamo un gruppo molto unito e in questi anni siamo cresciuti grazie al lavoro e al gruppo. Non vogliamo sbagliare nessuna partita – ha chiarito Hysaj -, lavoriamo giorno dopo giorno e pensiamo solo a migliorare in campo. Anche le gare sulla carta più facili hanno una grande importanza, ci faremo trovare pronti. E speriamo di vedere sempre lo stadio pieno come sarà sabato, è bene che il San Paolo sia caldo e che i tifosi capiscano che stiamo dando il massimo per vincere ogni partita. Siamo belli carichi". E in chiusura anche una battuta su due assenti eccellenti, Ghoulam e Milik ancora alle prese con i rispettivi infortuni: "Sia Faouzi che Arek sono molto importanti per questa squadra, speriamo che rientrino bene e che ci diano presto la loro mano".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.