Serie A, le probabili formazioni della 20^ giornata

Serie A

Tutte le news e le ultime dai campi degli inviati di Sky. Il Napoli capolista ritrova Mario Rui, mentre nella Roma non sono stati convocati De Rossi e Nainggolan. Milan con Calhanoglu e Cutrone. Nella Juve 4-3-2-1 con Dybala e Bernardeschi

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI

CLICCA QUI PER SEGUIRE TORINO-BOLOGNA LIVE

Dopo la scorpacciata pre e post natalizia, tra campionato e Coppa Italia, la Serie A torna per l'ultima volta prima della pausa invernale. Le prime gare del 2018 coincidono con la prima giornata di ritorno. Il Napoli, primo della classe, ospita il Verona con Sarri orientato a schierare i titolarissimi. Allegri potrebbe invece riservare qualche sorpresa. Nel Milan Gattuso sta provando tante soluzioni in attacco, mentre il centrocampo della Roma sarà orfana di De Rossi e Nainggolan.

TORINO-BOLOGNA, sabato ore 12:30 (SKY SUPER CALCIO HD)

Torino (4-3-3) formazione ufficiale: Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Molinaro; Baselli, Rincon, Obi; Iago Falque, Niang. Berenguer.

Bologna (4-2-3-1) formazione ufficiale: Mirante; Kraft, Gonzalez, Helander, Mbaye; Poli, Pulgar; Verdi, Palacio, Di Francesco; Destro.


BENEVENTO-SAMPDORIA, sabato ore 15 (SKY CALCIO 5 HD)

Benevento: De Zerbi è in piena emergenza. Alla lista degli indisponibili si sono infatti aggiunti Ciciretti (che ha svolto lavoro differenziato) e Parigini. Monitorato anche Costa che ha continuato a lavorare a parte. Come se non bastasse, anche Cataldi e Del Pinto non sono al meglio e potrebbero non farcela. Unico recuperabile dovrebbe quindi essere Letizia.

Benevento (3-4-3) probabile formazione: Belec; Djimsiti; Lucioni, Costa; Lombardi, Memushaj, Viola, Venuti; D'Alessandro, Coda, Puscas.

Sampdoria: Duvan Zapata non è ancora recuperato al 100% ma sarà convocato. In attacco dovrebbe ancora esserci Caprari con Ramirez e supporto. A centrocampo è tornato Linetty che reclama un posto nell'XI titolare. In difesa Strinic non recupera. Favorito Regini su Murru.

Sampdoria (4-3-1-2) probabile formazione: Viviano; Bereszynski; Silvestre, Ferrari, Regini; Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Caprari, Quagliarella.


GENOA-SASSUOLO, sabato ore 15 (SKY CALCIO 4 HD)

Genoa: Ballardini non recupera né Veloso né Izzo. In forse ci sono sia Taarabt che Biraschi ma entrambi dovrebbero farcela. In mezzo favorito Cofiè. Davanti Lapadula non è in ballottaggio con Pandev, bensì con Taarabt. Rossettini invece è pronto e se non dovesse recuperare Biraschi toccherebbe a lui.

Genoa (3-5-2) probabile formazione: Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Cofie, Bertolacci, Laxalt; Pandev, Taarabt.

Sassuolo: Salutato cannavaro, torna Goldaniga dal 1'. Stessa sorte anche per Berardi che pare aver recuperato a pieno. Ragusa quindi scivola in panchina. In mediana Iachini dovrebbe confermare il trio visto nelle ultime uscite.

Sassuolo (4-3-3) probabile formazione: Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi; Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Politano


MILAN-CROTONE, sabato ore 15 (SKY SPORT 1 HD)

Milan: Abate è ancora in forte dubbio. Il difensore è ancora alle prese con il problema al polpaccio. Al momento è molto più no che sì. Kalinic è ok ma Cutrone sembra aver convinto Gattuso. A centrocampo si candida Biglia le cui quotazioni sono in netto rialzo. Davanti invece potrebbe toccare a Calhanoglu.

Milan (4-3-3) probabile formazione: G.Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Crotone: Izco è tornato in gruppo mentre Simic, Pavlovic, Nalini e Cabrera hanno o lavorato a parte o svolto terapie. Ajeti torna dalla squalifica e sar nell'XI titolare. Zenga ha due dubbi: il primo riguarda il ballottaggio tra Faraoni e Sampirisi mentre il secondo riguarda Tonev che potrebbe scalzare Trotta anche se quest'ultimo, a segno in partitella, appare ancora favorito.

Crotone (4-3-3) probabile formazione: Cordaz; Faraoni; Ceccherini, Ajeti, Martella; Rohden, Barberis, Mandragora; Trotta, Budimir, Stoian.


NAPOLI-VERONA, sabato ore 15 (SKY CALCIO 2 HD)

Napoli: Sarri può nuovamente schierare Mario Rui sulla fascia sinistra dopo il turno di squalifica. Hysaj tornerà a destra. Qualcuno è stato fatto riposare in Coppa Italia; possibile, anche se non sicuro, che altri possano rifiatare contro il Verona. O per lo meno avere minutaggio limitato.

Napoli (4-3-3) probabile formazione: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaliy, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Verona: Caceres, promesso sposo della Lazio, dovrebbe essere ancora una volta titolare anche se Fares è tornato in gruppo e potrebbe occupare la fascia sinistra. A centrocampo Bruno Zuculini verso la panchina. Davanti la coppia Verde-Kean.

Verona (4-4-2) probabile formazione: Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Heurtaux, Caceres; Romulo, Buchel, Fossati Bessa; Verde, Kean.


SPAL-LAZIO, sabato ore 15 (SKY CALCIO 3 HD)

Spal: Semplici dovrebbe confermare la difesa vista contro la Sampdoria anche se Cremonesi prova a scalzare Salamon. A centrocampo mancherà lo squalificato Mora mentre in attacco Borriello dovrebbe recuperare a pieno anche se la coppia titolare dovebbe essere quella formata da Floccari e Antenucci.

Spal (3-5-2) probabile formazione: Gomis: Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi, Mattiello; Floccari, Antenucci.

Lazio: Inzaghi ha provato la difesa a 4 dato che gli esterni non sono al meglio. Marusic va verso il forfait ma Lukaku e Lulic appaioni recuperati. Allarme quindi rientrato e si prosegue con la linea a tre. Prevista staffetta Luis Alberto-Felipe Anderson.

Lazio (3-5-1-1) probabile formazione: Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Luis Alberto; Immobile.


ROMA-ATALANTA, sabato ore 18 (SKY SUPER CALCIO HD)

Roma: Out Nainggolan e De Rossi, a centrocampo spazio e Gonalons con Strootman e Pellegrini ai suoi lati. Davanti torna El Shaarawy mentre Defrel non si è ancora ristabilito.

Roma (4-3-3) probabile formazione: Allison; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, Gonalons, Pellegrini; El Shaarawy, Dzeko, Perotti.

Atalanta: Seduta di scarico nella giornata di mercoledì per i reduci dalla vittoria del 'San Paolo'. Gasperini, dopo il turnover casalingo col Cagliari, riproporrà la 'solita' Atalanta per ciò che concerne difesa e centrocampo. Il solito dubbio riguarda Ilicic. Non dovesse giocare, la soluzione sarebbe con Cristante 'alto' e De Roon a centrocampo.

Atalanta (3-4-2-1) probabile formazione: Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Petagna.


CAGLIARI-JUVENTUS, sabato ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Cagliari: Barella, che ha appena firmato il rinnovo di contratto, non è al meglio, così come Cragno. In porta quindi ci dovrebbe essere ancora Rafael. Joao Pedro è ancora ai box per squalifica. Davanti favorito Farias.

Cagliari (3-5-2) probabile formazione: Rafael; Romagna, Ceppitelli, Andreolli; Faragò, Cigarini, Barella, Ionita, Padoin; Farias, Pavoletti.

Juventus: In Coppa Italia è tornato Pjanic, che si candida anche per una maglia da titolare in campionato. In difesa c'è Lichtsteiner. Out Mandzukic, dentro Bernardeschi.

Juventus (4-3-2-1) probabile formazione: Szczesny; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Dybala; Higuain.

I più letti