Cagliari-Juventus 0-1, decide Bernardeschi: GOL E HIGHLIGHTS

Serie A

La Juventus batte il Cagliari e torna a -1 dal Napoli capolista. Decide un gol di Bernardeschi su assist di Douglas Costa. Si fa male Dybala, uscito a inizio secondo tempo per un infortunio muscolare

IL TABELLINO - LE PAGELLE

L'INFORTUNIO DI DYBALA

VAR O NON VAR? CAGLIARI-JUVE, ECCO COME È ANDATA

SERIE A, CLASSIFICA E RISULTATI

CAGLIARI-JUVENTUS 0-1

74' Bernardeschi (J)

TABELLINO

Cagliari (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane (88' Giannetti); Faragò, Cigarini, Barella (86' van der Wiel), Ionita (69' Sau), Padoin; Farias, Pavoletti

Juventus (4-3-2-1): Szczesny; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (60' Mandzukic), Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (79' Lichtsteiner), Dybala (50' Douglas Costa); Higuain

Ammoniti: 42' Matuidi (J) 52' Bernardeschi (J), 75' Pavoletti (C)

Riposa Mandzukic, c’è Bernardeschi

È una Juventus in grande forma quella che arriva a giocarsi i tre punti nel posticipo che chiude la 20^ giornata di campionato. Dopo il ko contro la Sampdoria di metà novembre solo vittorie, eccezion fatta per lo 0-0 contro l’Inter. Cinque vinte su sei, 11 gol fatti e solo 1 subito. Più le semifinali di Coppa Italia raggiunte. Lopez e il Cagliari riabbracciano invece Max Allegri, il grande ex della serata, dopo 5 punti conquistati nelle ultime cinque partite, e reduci dal 2-1 esterno sull’Atalanta. In campo per i bianconeri c’è Dybala - dopo la doppietta di Verona nell’ultimo turno di campionato - con Bernardeschi, i due giocano alle spalle di Higuain, che in A non segna dal primo dicembre contro il Napoli. Riposa Mandzukic. Per i rossoblù 3-5-2 con Farias-Pavoletti coppia d’attacco.

0-0 e tre pali

I primi minuti sono di buon pressing dei padroni di casa sulla Juve, che fatica a trovare spazi per creare la propria trama di gioco. Appena ci riesce, però, è pericolosissima. All’8’ c’è una punizione da limite. Sul pallone si mettono due da far tremare le gambe a qualsiasi portiere: Dybala e Pjanic. Va l’argentino, che stampa però il pallone sulla traversa. Passano poco più di cinque minuti e il palo lo prende anche Bernardeschi, con un sinistro a giro sul secondo palo che trova altrettanta poca fortuna. Sul tap in poi ci prova Khedira di testa: e il pallone, questa volta, viene salvato sulla linea. Sembra il preludio al vantaggio binconero. È invece il preludio alla risposta del Cagliari. Al 19’ Pavoletti sale in cielo su cross di Faragò e di testa manda fuori di poco. Al 27’ ci riprova su calcio d’angolo, centrando questa volta lo specchio, ma la risposta di Szczesny è da campione. Dunque altro palo, di Farias, che smarcato in area va vicinissimo al vantaggio a fine primo tempo. Nel mezzo, un’altra occasione bianconera, col gol dell’1-0 annullato a Benatia per fuorigioco su punizione di Pjanic dalla tre quarti campo.

Dybala-Khedira: doppio Ko

La ripresa si riapre come si era chiuso il primo tempo, con Pavoletti a saltare in area e a spaventare i bianconeri, ma il suo colpo di testa finisce fuori. Dopo 3 minuti il primo colpo di scena: si fa male Paulo Dybala. L’argentino parte in contropiede per poi fermarsi da solo, sospetto stiramento, ed esce quasi in lacrime dal campo. Dopo 12’ altro ko, questa volta è Khedira che abbandona dopo uno scontro frontale con Szczesny in uscita. Dentro allora Douglas Costa e Mandzukic. 4-2-3-1 per Allegri: il brasiliano a destra, il croato a sinistra, Bernardeschi dietro a Higuain. Al 60’ poi sfiora il gol anche Pjanic, che dal limite spreca calciando fuori.

Ci pensa Bernardeschi

Al 69’ primo cambio anche per Lopez, che mette Sau al posto di Ionita, col chiaro intento di volersi giocare tutte le proprie carte anche per la vittoria. Non si mettono bene però le cose, visto che poco dopo la Juve trova il vantaggio. Douglas Costa sfonda sulla destra e trova Bernardeschi al centro che deposita in rete l’1-0. Al 76’ rigore chiesto dal Cagliari. Proprio Bernardeschi interviene, scomposto, col braccio su cross di Padoin. Per Calvarese è solo calcio d’angolo, e niente on field review. Nessun pericolo per i bianconeri nel finale, per Allegri è la duecentesima vittoria in Serie A, cento solo sulla panchina della Juventus. Bianconeri a -1 dal Napoli capolista.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.