Milan, Berlusconi: "Tornare al comando? Lo escludo"

Serie A
Berlusconi_Getty

"Non voglio illudere nessuno. È stata una scelta dolorosa ma necessaria e definitiva, anche se il Milan continuerà a occupare nel mio cuore il posto che ha sempre avuto", ha spiegato Silvio Berlusconi a Il Foglio

CALCIOMERCATO - LE TRATTATIVE LIVE - IL TABELLONE - LO SPECIALE

GATTUSO: FARO' DI TUTTO PER RESTARE AL MILAN

Nelle ultime settimane il quotidiano economico-finanziario del Regno Unito, Financial Times, ha prospettato problemi finanziari per il Milan, ma gli eventuali problemi del club non fanno cambiare idea a Silvio Berlusconi. L'ex presidente rossonero, infatti, intervistato da Il Foglio parla chiaro escludendo un suo ritorno al vertice del club. "Non voglio illudere nessuno", spiega, "È stata una scelta dolorosa ma necessaria e definitiva, anche se il Milan continuerà a occupare nel mio cuore il posto che ha sempre avuto".

L'analisi del Financial Times

Il quotidiano economico britannico a fine dicembre aveva dedicato un articolo alla situazione economica di Milan e Inter. In particolare, secondo quanto riportato, i rossoneri avrebbero al momento il 50% di possibilità di rifinanziare il proprio debito nei confronti del fondo Elliott. La scadenza per concludere lìoperazione, che ammonta a 303 milioni, è fissata per ottobre 2018. Ma perché il Financial Times parla di Fifty-fifty sulla possibilità di arrivare a un accordo? Stando a queste ultime indiscrezioni, il problema principale sarebbero le informazioni limitate sul patrimonio di Yonghong Li, proprietario del club rossonero. Per questo motivo l’affare sarebbe fortemente a rischio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport