Lazio, Luis Alberto rinnova fino al 2022: "Insieme siamo grandi"

Serie A
Luis Alberto ha rinnovato con la Lazio fino al 2022 (fonte Twitter Luis Alberto)
luis_alberto_lazio_twitter

E' ufficiale il rinnovo di Luis Alberto fino al 2022: "Sono molto felice, insieme siamo grandi. Ora ho tanta voglia di finire al meglio la stagione". Punto fermo della Lazio in questo campionato, dopo un primo anno difficile in biancoceleste

Una stagione da vero protagonista, Luis Alberto si è finalmente preso la Lazio. Gol, giocate e... rinnovo di contratto! Quello firmato ed ufficializzato dai biancocelesti, che sono riusciti a blindare uno dei migliori calciatori della squadra di Simone Inzaghi. Accordo per altri quattro anni e mezzo, con scadenza a giugno 2022. "La S.S. Lazio comunica di aver prolungato il contratto economico del calciatore Luis Alberto Romero Alconchel sino al 30 giugno 2022": poche parole ma un chiaro segnale, quello di voler trattenere uno dei calciatori più importanti. Un rinnovo che soddisfa la Lazio e lo stesso Luis Alberto, come si evince dalle parole del fantasista spagnolo: “Molto felice di prolungare il mio contratto con questo grandissimo club – ha scritto su Instagram - Siamo grandi insieme. Tanta voglia di finire al meglio questa stagione. Grazie alla società per la fiducia, ai miei compagni, alla mia famiglia e al “Comando Caleti” dalla Your First Sports per fare più di un lavoro. FORZA LAZIO!".

Da riserva a punto fermo, fino alla Nazionale...

Un nuovo contratto conquistato a suon di prestazioni, dopo una prima stagione non molto positiva. Appena nove presenze ed un solo gol nello scorso campionato, il primo con la Lazio (investimento da quasi 5 milioni per prenderlo dal Liverpool). In questa seconda stagione, invece, lo spagnolo si è esaltato, presentandosi in maniera diversa già nel ritiro estivo. Simone Inzaghi dimostra subito di voler puntare su di lui, schierandolo titolare già nella partita vinta in Supercoppa contro la Juventus. Poi le prodezze in campionato ed in Europa League, da fantasista alle spalle di Ciro Immobile e, all'occorrenza, anche da centrocampista puro. Ma sempre con la stessa qualità ed eleganza. Prestazioni che lo hanno portato anche in Nazionale, lo scorso novembre l'esordio a Malaga contro il Costa Rica. Già sette gol in campionato, sempre titolare tranne che nella partita di recupero contro l'Udinese due settimane fa. Già, Simone Inzaghi ha rinunciato a lui soltanto dopo 22 partite. Luis Alberto punto fermo della Lazio. Del presente e, a questo punto, anche del futuro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport