user
15 febbraio 2018

Torino-Juventus, Asta ricorda il derby del 2001: "Maspero, Salas e la buca"

print-icon

L'ex esterno granata ricorda il derby del 2001: "L'azione del 3-3 partì da un mio cross, con il colpo di testa di Ferrante e il tap-in di Maspero. La buca sul rigore di Salas? Ancora oggi la ricordiamo quando ci vediamo, un episodio che diventò storia..."

LE PROBABILI FORMAZIONI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il derby, si sa, non è mai una partita come le altre. Attesa, tensione, emozioni. Per 90 minuti che possono cambiare una stagione, regalare quell'entusiasmo che soltanto una partita così importante può portare. Ed anche tra i derby ci sono le varie eccezioni, partite indimenticabili destinate a restare per sempre nella storia. A Torino, ad esempio, quello del 14 ottobre del 2001 verrà sempre ricordato come 'il derby della buca di Maspero'. Lo ricordate? Emozioni a non finire, con il dominio Juventus nella prima ora ed il riscatto granata nell'ultimo terzo di gara. Doppietta di Alex Del Piero e gol di Igor Tudor per il 3-0 bianconero, poi la rimonta del Torino di Camolese. Con i gol di Lucarelli, Ferrante e... Maspero. Sì, proprio lui. Protagonista in tutto e per tutto. Autore del 3-3, con una deviazione vincente dopo un miracolo di Gigi Buffon. A ricordarlo Antonino Asta, che quell'azione la fece partire con un bellissimo cross dalla destra: "Ci fu un cambio di gioco da parte di Castellini, io dalla destra mi accentrai con il sinistro e crossai – racconta Asta ai microfoni di Sky Sport - Ci fu un colpo di testa di Ferrante ed una grande parata di Buffon, la respinta corta ed il tap-in vincente di Maspero. Ci fu una gioia immensa da parte dei tifosi e di tutti noi, avevamo rimontato da 3-0 a 3-3 e ci fu davvero l'apoteosi. Però poi accade qualcos'altro...".

Mihajlovic: "Sempre contento quando il Torino vince"

"Maspero, Salas e la buca..."

Da 0-3 a 3-3, rimonta granata al Delle Alpi. Con un finale, però, che riservò un'ultima, clamorosa sorpresa. Delli Carri trattiene Tudor e... rigore! Fischiato dall'arbitro Borriello tra le proteste del Torino. Tutti intorno al direttore di gara, calciatori bianconeri compresi. Tranne Ricky Maspero, che piano piano si avvicina al dischetto del rigore provando a scavare una piccola buca. Il resto è storia nota: Salas calcia alle stelle, il Torino riesce a strappare un punto alla Juventus e Maspero diventa uno dei beniamini del popolo granata. "Tutt'ora la si racconta quando ci s'incontra con i miei ex compagni ed anche con gli altri della Juventus – prosegue Asta - Avevamo fatto gol a circa dieci minuti dalla fine, poi arrivò questo rigore per una trattenuta di Delli Carri su Tudor. Ci furono un po' di polemiche da parte nostra verso l'arbitro, anche quelli della Juventus erano lì. E Maspero incominciò ad avvicinarsi al dischetto di rigore, ma non per cercare di fare una buca perchè c'era poco tempo per farla. Ma iniziò a creare una piccola buchettina con i tacchetti, con la speranza che Salas mettesse la palla proprio lì. Cosa che fece, con la palla che finì in curva in maniera clamorosa. E da lì questa buca diventò storia...".

SERIE A - TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi