"Diavolo Cutrone, Napoli irriconoscibile"; Toro-Juve, "roba da duri": rassegna stampa

Serie A
combo_16_febbraio

Serata amara per le italiane in Europa League: sconfitte per Atalanta, Napoli e Lazio. Solo il Milan vince e ipoteca la qualificazione agli ottavi. Tuttavia, se Atalanta e Lazio possono ancora rimontare al ritorno in casa, sarà invece molto dura per il Napoli. Serie A, si avvicina il Derby della Mole

SARRI: "CI MANCA LA MENTALITA' DELLE GRANDI"

GATTUSO: "VIVO UN SOGNO, SPERO DURI IL PIU' POSSIBILE"

JUVE, DYBALA SARA' CONVOCATO PER IL DERBY

PROBABILI FORMAZIONI

Gioisce (e mette una seria ipoteca sulla qualificazione) solo il Milan nella serata di Europa League. Una vittoria e tre sconfitte, sebbene si tratti di KO diversi tra di loro. Se i rossoneri archiviano la pratica Ludogorets con un netto 3-0 e a San Siro dovranno semplicemente amministrare il vantaggio, per le altre italiane il percorso si complica. La sconfitta più netta è quella del Napoli, che dopo l'1-3 in casa col Lipsia vede ridursi sensibilmente le chance di passare il turno. La Lazio delude a Bucarest, ma lo 0-1 è ribaltabile; l'Atalanta esce a testa altissima ma con qualche rimpianto dalla partita di Dortmund, ma la squadra di Gasperini può giocarsi le proprie carte per ribaltare il 2-3 subito in terra tedesca. C'è anche la Serie A che sta per tornare, con il Derby della Mole in primo piano. Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola. "Diavolo Cutrone" è il titolo della Gazzetta dello Sport, che esalta il giovane rossonero ancora protagonista e in un vero e proprio stato di grazia. Atalanta KO, ma è una "Dea che incanta". Lazio, "sconfitta con rimpianti"; Napoli "da copione". In taglio alto spazio anche all'Inter: la qualificazione in Champions darebbe vita a una "Interevolution: Fofana, De Vrij, Verdi, Barella. Mercatone se va in Champions. I quattro nomi sono già nel mirino di Sabatini e Ausilio e potrebbero aggiungersi al talento argentino Martinez".

"EuroMilan, Napoli irriconoscibile. Juve-Toro, roba da duri"

Anche l'apertura del Corriere dello Sport è dedicata all'unica italiana che sorride nella serata di Europa League: torna l'"Euro Milan, è Cutrone-show in Bulgaria". "Sarri accusa" l'altro titolo, in riferimento alle parole dell'allenatore del Napoli dopo il match perso contro il Lipsia: "L'ira del tecnico: deludenti, la maglia va onorata". In taglio alto è già Derby della Mole, con un dato a favore dei granata: "Ecco perché Mazzarri spaventa Allegri". Negli ultimi cinque incontri infatti, l'allenatore bianconero non ha mai vinto contro il suo collega ora granata: tra i due sarà derby nel derby: "Due livornesi agli antipodi". La Lazio "spreca", Atalanta "a testa alta". In chiave campionato, per l'Inter è "Rebus Icardi", ancora in dubbio un suo recupero per la trasferta di Genova. Su Tuttosport l'apertura è tutta per Torino-Juventus, una "roba da duri" con in foto un faccia a faccia tra Burdisso e Mandzukic: "Rincon, Burdisso e Obi vs Mandzukic, Chiellini e Higuain: il derby sarà anche una sfida vissuta sul furore e sulla forza agonistica".

Estero: "Iniestazo 2.0; Real Madrid, dal funerale a un nuovo battesimo"

Sulle prime pagine dei quotidiani sportivi europei, tiene ancora banco la partita della settimana: Real Madrid-Paris Saint Germain. Su Marca il titolo è eloquente e rappresenta la voce dello spogliatoio del Real dopo l'andata degli ottavi di Champions contro i francesi: "Il PSG pensava di assistere a un funerale e si è ritrovato in un battesimo". Il riferimento è alla nuova, ennesima rinascita del Real Madrid, che in Liga sta affrontando una delle sue stagioni peggiori ma che in Europa non tradisce mai. "Iniestazo 2" è il titolo del Mundo Deportivo: Chelsea-Barcellona è alle porte e il centrocampista blaugrana ricorda quel gol nella discussa semifinale a Stamford Bridge nel 2009 che aprì le porte della finale di Roma al Barcellona e di fatto diede il via all'epopea di Guardiola. Sull'Equipe spazio invece alle squadre francesi impegnate in Europa League, con particolare enfasi per il Marsiglia, vittorioso in casa (3-0) contro i portoghesi del Braga. Vince anche il Lione (che spera di giocare la finale in casa) contro il Villarreal; non basta invece al Nizza una doppietta di Mario Balotelli: passa la Lokomotiv Mosca (2-3).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.