Torino, frattura alle ossa nasali per Niang: domani l'operazione

Serie A
niang_pp_getty

I granata hanno ripreso la preparazione in vista del prossimo impegno di campionato, la trasferta dell’Olimpico contro la Roma in programma venerdì 9 marzo. Brutte notizie per l’ex attaccante del Milan, che ha riportato la frattura delle ossa nasali. Ancora a parte Bonifazi

Un lunedì insolito per il Torino. Fermo il campionato per la tragica scomparsa di Davide Astori, i granata di Walter Mazzarri hanno ripreso la preparazione in vista della sfida del prossimo turno, la trasferta in programma venerdì 9 marzo, alle ore 20:45, allo stadio Olimpico di Roma contro i giallorossi di Eusebio Di Francesco. Per Belotti e compagni, reduci dalle due sconfitte consecutive contro Juventus ed Hellas Verona, l’obiettivo è rialzare immediatamente la testa, soprattutto dopo la dura contestazione che nel corso della settimana appena trascorsa ha visto protagonisti i tifosi granata, che più volte si sono fatti sentire al Filadelfia con cori e striscioni. Nuova settimana di lavoro al via dunque, il Torino ha svolto una sessione di allenamento mattutina: prima parte di lavoro prevalentemente in palestra, i granata si sono successivamente sottoposti ad una sessione tecnico-tattica agli ordini di Walter Mazzarri.

Si ferma Niang

Nel corso della seconda parte di lavoro si è fermato M'Baye Niang. Come riportato dal sito ufficiale del Torino, l’ex attaccante del Milan ha infatti rimediato una contusione nasale. Non arrivano buone notizie per il francese classe '94: la visita specialista alla quale è stato sottoposto dal professor Libero Tutino, consulente della società granata per quanto riguarda l'otorinolaringoiatria, ha evidenziato una frattura delle ossa nasali. Il giocatore verrà operato nella giornata di martedì 6 marzo e potrà riprendere gli allenamenti grazie all'ausilio di una maschera protettiva.

Il report medico

A fare chiarezza sulle condizioni di Niang ci ha pensato la stessa società granata attraverso questo report medico apparso sul proprio sito ufficiale: "Nel corso della sessione tecnico-tattica mattutina, M’Baye Niang ha subìto una contusione nasale. Sottoposto ad immediati accertamenti presso l’Ospedale di Chivasso dal Professor Libero Tubino, il consulto ha evidenziato una frattura alle ossa nasali. Domattina l’attaccante granata verrà operato per la riduzione della frattura dallo stesso Professor Tubino e già da mercoledì potrebbe riprendere gli allenamenti con i compagni utilizzando una mascherina protettiva".

Bonifazi sempre a parte

Non solo lo stop di Niang, Mazzarri è costretto a fare a meno di Kevin Bonifazi. Ancora alle prese con il suo infortunio, l’ex difensore della Spal ha proseguito con un programma di lavoro personalizzato. Sempre per quanto riguardo il reparto difensivo, Lyanco negli scorsi giorni aveva riportato un trauma contusivo-distorsivo al piede sinistro, lo stesso che già lo aveva costretto a fermarsi in precedenza e che lo aveva lasciato ai box per circa due mesi. La squadra riprenderà a lavorare nella giornata di martedì, quando svolgerà una seduta a porte chiuse.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.