Genoa-Milan 0-1: decide un gol di André Silva al 95'. Rossoneri al sesto posto. Gol e highlights

Serie A

La prima rete in campionato del portoghese regala ai rossoneri 3 punti preziosissimi. Quarto clean sheet consecutivo per il Milan, che espugna Marassi, supera la Samp al sesto posto e avvicina Inter e Lazio nella rincorsa Champions

PAGELLE

CLICCA QUI PER RIVIVERE GENOA-MILAN

GENOA-MILAN 0-1

95' Andre Silva

Il tabellino

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Rigoni (74' Omenga), Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev (81' Bessa), Galabinov (74' Lapadula).
All. Ballardini

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Borini, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura (80' Calabria); Suso, Kalinic (60' Cutrone), Calhanoglu (68' Silva).
All. Gattuso

Buttarsi alle spalle la sconfitta di Europa League contro l'Arsenal, superare la Samp in classifica e mettere pressione all'Inter. Erano questi gli obiettivi del Milan per la sfida d Marassi contro il Genoa, gara per la quale si è temuto a causa delle abbondanti piogge scese sul capoluogo ligure. Il terreno del Ferraris ha però retto e la partita si è svolta regolarmente anche con buone condizioni del campo. Il Milan è riuscito a raggiungere ciò che si era prefissato, collezionando un nuovo risultato positivo in campionato, superando la Sampdoria. Per la squadra di Gattuso sesto posto in classifica e tentativo di scalata che prosegue.

Grande equilibrio nel primo tempo

Per quanto riguarda le scelte di inizio gara Gattuso praticamente conferma la squadra che ha affrontato l'Arsenal anche se gioca Borini da titolare (mancava nell'undici iniziale dal 30 dicembre scorso con la Fiorentina). Ballardini si affida alla forza fisica di Laxalt e all'esperienza di Pandev. La gara parte con un buon ritmo da entrambe le parti, le squadre si affrontano a viso aperto e le primissime battute sono tutte a favore del Genoa. Anche se la prima, vera, occasione è del Milan. Dopo un tiro di Bonaventura, la squadra di Gattuso sviluppa il gioco da sinistra, la palla finisce in mezzo, Kalinic devia a colpo sicuro ma Perin è bravissimo a tenerla a terra dopo un gran riflesso. Passata la paura, il Genoa prova a imporre il proprio gioco, sulla sinistra Laxalt è un motorino e prova a servire un interessantissimo pallone in mezzo sul quale Galabinov non arriva di un sffio. Il ritmo del match è alto, il Milan ci riprova e va anche in gol con Bonaventura ma la sua posizione è di fuorigioco e l'arbitro annulla. L'ultima chance rossonera capita sul destro di Calhanoglu, ma il fantasista dai 16 metri calcia alto sopra la traversa.

André Silva, primo gol da tre punti

Nella ripresa ci si aspetta un'accelerata del Milan e, invece, è il Genoa a partire decisamente meglio. La squadra di Ballatdini segna il vantaggio con Rigoni, ma il suo colpo di testa è viziato da fuorigioco come evidenzierà qualche secondo più tardi il Var. Il Milan accusa il colpo e Zukanovic va a un passo dal vantaggio, sempre di testa manda clamorosamente a lato a due passi da Donnarumma. La squadra di Gattuso si scuote, l'allenatore rossonero inserisce Cutrone e il Milan riprende a macinare gioco. Ancora da fuori area, ancora Bonaventura lambisce l'incorcio dei pali. Il Milan prende coraggio e prova a schiacciare il Genoa nella propria metà campo senza, tuttavia, concretizzare in azioni particolarmente pericolose la mole di gioco prodotta. Le squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto e Gattuso inserisce anche André Silva al posto di Calhanoglu. Cutrone dirottato ad attaccante esterno. Suso trova maggiori spazi e mette dentro un paio di palloni interessanti senza che nessun rossonero riesca ad intervenire. Ballardini risponde alle sostituzioni milaniste con l'inserimento di Omenga e Lapadula. Suso ci prova direttamente da calcio piazzato, ma la palla va fuori. Ballardini mette dentro Bessa per limitare il Milan che prova a spingere fino in fondo. Kessié ha un buon pallone ma il diagonale è neutralizzato da Perin. Nel finale il Genoa difende ma non può nulla sul colpo di testa di André Silva che al 95' decide il match fissando il punteggio sull'1-0 per i rossoneri. Milan sesto e più vicino a Inter e Lazio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.