Bologna, ripresa verso la Lazio: ok Dzemaili

Serie A
Blerim Dzemaili, Bologna (Getty)
02_dzemaili

Il centrocampista era stato sostituito nella sfida persa contro l’Atalanta a causa di una ferita lacero-contusa all’arcata sopraccigliare, senza ulteriori complicazioni. Seduta mattutina a Casteldebole, con la Lazio servono i tre punti per muovere la classifica

Subito in campo all’indomani del ko contro l’Atalanta, il Bologna non può permettersi di fermarsi. Al dall’Ara contro i bergamaschi è arrivata la seconda sconfitta di fila per i ragazzi di Roberto Donadoni dopo quella di Ferrara contro la Spal, il settimo interno in stagione. E i tifosi, alla fine della gara, non l’hanno presa bene intonando “non vinciamo mai” in curva e fischiando dopo il triplice fischio Destro e compagni. Un altro pomeriggio complicato, una prestazione non buona e poche occasioni create da tutta la squadra e non concretizzare. Solo una punizione di Verdi in avvio e nulla più, nemmeno il debuttante Avenatti - autore di una prestazione generosa ma abbastanza sterile - è riuscito a imporsi nel 3-5-2 scelto da Donadoni. Nulla da fare nemmeno con i cambi perché con il passare del tempo il calo fisico ha peggiorato le cose come anche Simone Verdi ha spiegato in zona mista dopo la fine del match: “La partenza è stata buona specialmente perché siamo riusciti a prenderli alti, nella ripresa invece il calo fisico è stato evidente, le possibilità in contropiede non sono state sfruttate a dovere e dopo il gol non ce la siamo proprio più giocata”

“La classifica dice che abbiamo 33 punti e di sicuro significa che ad oggi ci meritiamo questo, ma noi vogliamo arrivare più su ed evidentemente quello che stiamo facendo non basta. Non può essere una questione di stimoli perché ci sono tanti giovani in questo gruppo che vogliono costruirsi un futuro importante e il domani passa inevitabilmente da quello che si dimostra oggi”. Non c’è tempo per fermarsi, le attenzioni del Bologna sono già proiettate al prossimo impegno in programma domenica sera nel posticipo contro la Lazio. Allenamento al mattino per la squadra come informa anche il club sui suoi canali ufficiali. La seduta è iniziata alle 11:30 sui campi del centro tecnico Niccolò Galli di Casteldebole, a porte aperte. Presente anche Blerim Dzemaili, che ieri nel corso del primo tempo a seguito di un contrasto aereo è stato sostituito a causa di una ferita lacero-contusa all’arcata sopraccigliare, senza ulteriori complicazioni. Un dodicesimo posto da migliorare, 33 punti in una classifica ferma da troppo tempo. Contro la Lazio fondamentale sarà cercare di tornare al successo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.