Verona, cancellare l'Atalanta per riprendere la corsa salvezza

Serie A
Pesante sconfitta per 5-0 per il Verona contro l'Atalanta (Getty)
Ilicicincaduta

Un approccio sbagliato e una prova non buona anche dal punto di vista fisico e mentale hanno condannato la formazione di Pecchia alla brutta sconfitta contro i nerazzurri. Alla ripresa appuntamento a San Siro con l’Inter

Il pesante 5 a 0 rimediato in casa contro l’Atalanta ha interrotto bruscamente la serie di vittorie consecutive dell’Hellas Verona di Fabio Pecchia, che arrivava alla partita contro i bergamaschi in un buon momento spinto dall’entusiasmo del successo nel derby contro il Chievo e della precedente vittoria in casa contro il Torino di Mazzarri. Allo stadio Bentegodi la brutta prestazione che non ha lasciato diritto di replica a nessuno dei protagonisti ha fermato la rincorsa per la salvezza dei gialloblù che sono quindi rimasti fermi a quota 22 punti in classifica, sempre penultimi a -3 dalla Spal momentaneamente salva insieme al Chievo battuto otto giorni fa. La ripresa vedrà i ragazzi di Pecchia impegnati nella complicatissima trasferta di San Siro per affrontare l’Inter di Luciano Spalletti, serve una reazione almeno per cancellare il brutto ko contro i ragazzi di Gian Piero Gasperini. Poco da recriminare per l’allenatore dei veronesi e per i suoi ragazzi che dopo pochi secondi dal fischio d’inizio si sono trovati già in svantaggio di una rete, mentre nel secondo tempo hanno lasciato agli ospiti la possibilità di dilagare senza riuscire a contrastarli in alcun modo.

Tanti scontri diretti dopo la sfida di San Siro

Un approccio al match sbagliato che ha in un certo senso sorpreso, visto l’atteggiamento con cui la squadra aveva affrontato il Torino e Chievo nelle gare prevedenti. L’allenatore non è riuscito a riproporre quanto visto nei due incontri vinti e la squadra sembra anche aver pagato dal punto di vista fisico e mentale le ultime gare. Le possibilità di salvezza rimangono più o meno immutate visti anche i risultati delle dirette concorrenti, dopo l’Inter sarà fondamentale però riuscire a fare punti soprattutto nello scontro diretto con il Benevento così come contro Sassuolo, Cagliari e Spal. Pecchia potrà contare anche sul recupero di Alessio Cerci, che nelle due settimane di sosta continuerà a lavorare per ritrovare la forma ed essere così in una buona condizione per la ripresa. Dimenticare l’Atalanta per ripartire, è questo l’obiettivo della formazione veneta che nelle prossime settimane non può permettersi altri passi falsi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.