Rinvio derby, no a rimborso biglietti: Milan offre voucher a propri tifosi. Inter: "E i nostri?"

Serie A
GettyImages-912724912

Per chi ha acquistato il biglietto per il derby di San Siro, rinviato per la morte di Astori, e non potrà essere presente al recupero del 4 aprile alle 18.30, il Milan ha previsto la possibilità di richiedere un voucher, di pari valore, "spendibile" per le prossime partite casalinghe dei rossoneri 

Rinvio (per la morte di Astori) e poi subito polemica sulla nuova data. Il Milan aveva "offerto" all’Inter le date del 25 aprile e del 1 maggio per disputare il derby. Alla fine, si giocherà mercoledì 4 aprile alle 18.30. Un giorno feriale, un orario "da ufficio", in molti non potranno esserci. Ecco allora le opzioni studiate dal Milan, che quei tagliandi aveva già venduto. E i tifosi, acquistato. 

Il voucher - Per chi non potrà esserci il 4 aprile (né cedere il biglietto) il Milan ha previsto la possibilità di richiedere un voucher, di pari valore dei biglietti non utilizzabili, spendibile per le prossime partite di campionato disputate a San Siro, fino alla fine della stagione sportiva. "Il Milan ha voluto trovare un modo per attenuare le problematiche che in questo caso i tifosi stanno vivendo - si legge nel comunicato del club -. Quanto deciso è un valore aggiunto. Ricordato che per le partite rinviate per ragioni indipendenti dalla società e per decisioni di altri enti, la società non è tenuta a dare rimborsi, non ci si è fermati a quello. Proprio per andare incontro ai milanisti, c'è non solo il cambio nominativo agevolato in ogni modo, ma anche il voucher. Non solo: il tifoso rossonero può scegliere la partita che preferisce, la gara non viene né imposta né indicata. Il voucher è cumulativo, si possono vedere anche due partite".

No al rimborso - Insomma, niente soldi indietro, ma i tifosi potranno, eventualmente, cedere il biglietto ad un altro utilizzatore con il servizio di cambio nominativo (sul sito acmilan.com). Qualora l'abbonamento sia stato precedentemente ceduto ad un altro utilizzatore, l'operazione di cambio nominativo dovrà essere ripetuta.

   

La risposta dell'Inter

"In relazione al recupero del #DerbyMilano, in programma mercoledì 4 aprile alle ore 18.30, FC Internazionale Milano dichiara di essere in attesa di comunicazioni da parte della società AC Milan sulla possibilità di effettuare rimborsi ai tifosi di Secondo Anello Verde che volessero farne richiesta, considerata l'impossibilità di offrire loro un buono valido per una delle prossime cinque partite casalinghe del club rossonero".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.