Paolo Cannavaro: "Scudetto al Napoli? Quest'anno o passerà un bel po'"

Serie A
Paolo Cannavaro (Getty)
paolo_cannavaro_getty

Paolo Cannavaro presenta la sfida tra Sassuolo e Napoli alla Gazzetta dello Sport: "Mi toccherà fare le ore piccole per vederla, per me sarà una gara speciale. Scudetto agli azzurri? Se non succede quest'anno se ne riparlerà tra un bel po'"

SERIE A: LE NOTIZIE - LA CLASSIFICA

Per la prima volta dopo diversi anni non la vivrà in campo da protagonista, ma quella tra Sassuolo e Napoli non sarà mai una partita come tutte le altre per Paolo Cannavaro. "Mi toccherà fare le ore piccole, qui sarà l'una di notte quando ci sarà il fischio d’inizio. Sì, sarà una sfida speciale per me. Del resto la prima volta che l'ho giocata con la maglia del Sassuolo al San Paolo mi sono stirato per l'emozione. Sono due squadre che hanno segnato la mia carriera e la mia vita", parole chiare quelle rilasciate dall'ex difensore neroverde alla Gazzetta dello Sport. Paolo Cannavaro, oggi nello staff tecnico del fratello Fabio che allena il Guangzhou Evergrande in Cina, ha poi aggiunto: "Quando ho lasciato il Napoli per trasferirmi al Sassuolo ero molto amareggiato, ammetto che mi sarebbe piaciuto chiudere la carriera in azzurro. Evidentemente era destino e poi quel modo silenzioso di salutare ha rafforzato l'affetto dei napoletani nei miei confronti, perchè sono passato ad una squadra che è simpatica a tutti e non ho ferito nessuno".

"Scudetto al Napoli? Quest'anno o se ne riparlerà tra un bel po'"

Paolo Cannavaro analizza poi la corsa scudetto, con Juventus e Napoli a contendersi il tricolore. "Secondo me sarà decisivo lo scontro diretto, ma i bianconeri hanno un calendario peggiore del Napoli e una Champions impegnativa. Se il Napoli è maturo per affrontare la volata scudetto? Lo spero. Gioca un grande calcio, come faceva già l'Empoli di Maurizio Sarri, con interpreti eccelsi: bellezza e forza sono complementari. Gli azzurri possono farcela e poi se non succede quest'anno se ne riparlerà tra un bel po'. Qualcosa in estate cambierà perchè alcuni elementi, per età e motivazioni, sono ormai logori", ha aggiunto Paolo Cannavaro. Che ha concluso con un pensiero su Di Francesco, ex allenatore del Sassuolo e oggi alla guida della Roma: "Sono felice per Eusebio, renderà la vita difficile anche al Barcellona in Champions. Merita di fare tanta strada".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport