Hellas Verona, verso l'Inter: torna in gruppo Heurtaux

Serie A
Thomas Heurtaux, difensore dell'Hellas Verona (getty)
GettyImages-908369616

Il difensore gialloblu di nuovo con il gruppo, che intanto prepara la sfida di San Siro contro l'Inter. Out Calvano per influenza. Pecchia: "Salvezza? Ancora è tutto aperto"

SERIE A, CALENDARIO E ORARI DELLA 30^ GIORNATA

Sconfitta per 5-0 con l’Atalanta alle spalle, l’Hellas Verona è pronto a preparare la difficile trasferta di San Siro contro l’Inter. In attesa del rientro dei giocatori internazionali dalle rispettive nazionali, i gialloblu stanno aumentando i ritmi in vista del match che darà il là alla parte finale della stagione. Nel secondo allenamento della settimana, la squadra di Fabio Pecchia è scusa come al solito in campo allo Sporting Center “Il Paradiso” di Peschiera del Garda. Il gruppo, agli ordini dell’allenatore di Formia, ha iniziato la seduta con un riscaldamento tecnico, prima di passare ad una serie di esercitazioni tattiche. In seguito, la squadra è stata impegnata in una fase di lavoro atletico, per poi concludere l'allenamento con la solita partitella finale. Buone notizie arrivano da Thomas Heurtaux, che si è allenato con i compagni. Mentre Simone Calvano, che ha smaltito la sindrome influenzale che lo ha colpito nei giorni scorsi, ha svolto un lavoro differenziato. Assenti i nazionali Gian Filippo Felicioli e Daniele Verde.

Pecchia: “Salvezza, è ancora tutto aperto”

A inizio settimana ha parlato anche lo stesso Fabio Pecchia, che ha ribadito la voglia di centrare la salvezza con la sua squadra: “Non so quante possibilità abbiamo - ha detto - ancora è tutto aperto ci sono tante partite da giocare. Il mese di aprile sarà decisivo, ci sono tante partite e tanti scontri diretti. Il mercato di gennaio? Al di là del mercato abbiamo avuto tempo per abituarci alla serie A, i nuovi innesti hanno dato una grande mano. Kean? Non so se è da Juventus, dipende solo dalla sua voglia di migliorarsi. Certo, non è facile trovare un 2000 che gioca con continuità e che ha già segnato 4 gol. È stato anche sfortunato perché ha perso diverse partite per infortunio”. Una battuta finale sulla quota salvezza prevista: “Non so se 34-35 punti saranno sufficienti, noi dobbiamo pensare di farne il più possibile. Ci vogliamo giocare la salvezza fino alla fine, l'obiettivo è alla nostra portata”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.