Inter, l'ad Alessandro Antonello: "Non smobilitiamo. Obiettivo Champions"

Serie A

L'amministratore delegato nerazzurro ribadisce all'Ansa la centralità del progetto Suning e gli obiettivi del club: "Con l'addio di Sabatini non è cambiato nulla, restiamo concentrati sull'obiettivo Champions e sulla pianificazione della prossima stagione"

ICARDI: "I GOL PIU' BELLI CONTRO JUVE E MILAN. SOGNO LA CHAMPIONS"

ZHANG: "CREANO CONFUSIONE, MA NON CI FERMERANNO"

SEPARAZIONE CONTRATTUALE TRA SUNING E SABATINI

LE PAROLE DI SABATINI A SKY

I piani non cambiano: l'uscita da Suning del coordinatore tecnico Walter Sabatini non ha conseguenze sui progetti dell'Inter, a garantirlo all'Ansa è l'Amministratore delegato Alessandro Antonello: "Siamo sorpresi che in questi giorni si sia arrivati a parlare di smobilitazione, se non addirittura di una lontananza di Suning: i piani sono sempre gli stessi e continueranno ad esserlo". "Siamo focalizzati sul prosieguo di stagione e sulla pianificazione della prossima. Vogliamo riportare il club in Champions e far sì che ci rimanga stabilmente. Nessuna parola ci destabilizza, anzi, non fa altro che rafforzare il perseguimento dei nostri progetti a medio-lungo termine - aggiunge Antonello - continuiamo a lavorare per i nostri tifosi, per la passione che ci dimostrano riempiendo lo stadio ogni domenica e facendoci sentire il loro supporto da ogni parte del mondo".

I più letti