Serie A, Torino: risentimento muscolare per Ljajic, Niang a parte

Serie A
allenamento_torino

Seduta di allenamento pomeridiana per i granata. Dilemma infortunati, per il Torino, con Ljajic, Niang e Berenguer alle prese con problemi fisici. Domani la rifinitura e la conferenza di presentazione alla sfida col Chievo Verona

CHIEVO-TORINO, LE ULTIME NEWS SULLE FORMAZIONI

Una nuova difficoltà da fronteggiare, nel campionato del Torino, che interviene quando sembrava ritrovata una certa continuità. Durante l’allenamento odierno si è fermato Adem Ljajic, a causa di un problema muscolare, che potrebbe tenerlo fuori nella prossima sfida, in trasferta contro il Chievo Verona. Era attraverso le giocate del serbo e i gol di Andrea Belotti che i granata avevano rialzato la testa dopo una serie di sconfitte consecutive che avevano causato le contestazioni della tifoseria. Un’assenza pesante, dunque, che si aggiunge a quelle di Berenguer e Niang, anche loro alle prese con infortuni di lieve entità.

Il punto dall’infermeria

Nel pomeriggio, il Torino ha sostenuto una seduta di allenamento al Filadelfia – per la prima parte del lavoro sotto gli occhi del presidente Cairo – con una sessione tecnico-tattica di preparazione alla trasferta di sabato a Verona contro il Chievo. Solo terapie per Berenguer (contusione al ginocchio sinistro) e per Milinkovic-Savic (lesione muscolare ai flessori della coscia destra). Cure anche per Ljajic che ha avvertito un risentimento muscolare alla coscia destra. Seduta personalizzata per Niang per i postumi dell’affaticamento muscolare ai flessori della coscia destra accusato alla vigilia del recupero contro il Crotone. Walter Mazzarri dirigerà domani la sessione di rifinitura cui seguirà la partenza per il ritiro prepartita di Verona.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.