Lazio, c'è l'Atalanta: Caicedo vice-Immobile, Luis Alberto a parte

Serie A
Felipe Caicedo, attaccante della Lazio (Getty)
caicedo_getty

Toccherà all'ex centravanti del City sostituire l'infortunato Ciro Immobile (ne avrà per almeno 15 giorni per uno stiramento di primo grado). Una grande chance dal primo minuto per arrivare in Champions

NAPOLI-TORINO LIVE

LAZIO-ATALANTA LIVE

DIRETTA GOL: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA LIVE

Lazio, tocca a Caicedo. Tocca alla Pantera. Con l'infortunio di Ciro Immobile - out per uno stiramento di primo grado alla coscia destra, 15/20 giorni di stop - il cetravanti ecuadoriano giocherà dal primo minuto. Finalmente titolare, a caccia della sua occasione per conquistare la Champions League. Ci siamo. Fin qui, quand'è stato chiamato in causa, ha quasi sempre risposto presente, soprattutto in Europa League dove ha giocato 6 volte da titolare segnando 3 reti. In campionato, invece, 2 reti decisive: la prima alla Sampdoria, l'altra al Benevento, in una fase di gioco in cui la Lazio era sotto di un gol. Stavolta sarà la sua chance dall'inizio. 

Luis Alberto a parte, Lukaku ok

Luis Alberto non si allena da due giorni, ma è tutto ok. Nessun problema per lo spagnolo, come riferito dal medico biancoceleste su Lazio Style Radio. Ormai mancano 3 partite, la Lazio punta a giocare la Champions League il prossimo anno e Inzaghi vuole a vedere a disposizione tutti i suoi migliori giocatori. Ergo, forze da gestire in vista dei prossimi impegni (domenica contro l'Atalanta, ore 15). Lukaku? Tutto ok anche per il belga, che quest'oggi è rientrato in gruppo dopo aver saltato la seduta di mercoledì. Senad Lulic dovrebbe partire dal primo minuto comunque. Capitolo difesa: Inzaghi è intenzionato a sostituire Radu con Martin Caceres. Il romeno è alle prese con un problema muscolare, tornerà contro il Crotone. Tra gli altri, spazio a Luiz Felipe e Stefan de Vrij. A centrocampo gli stessi di Torino: Marusic e Lulic sulle fasce, Milinkovic, Leiva e Murgia in mezzo. 

Rodia: "Immobile? Prognosi di 15/20 giorni"

Immobile si ferma, lesione di primo grado. Lungo stop per il capocannoniere del campionato, che spera di tornare contro l'Inter per l'ultima giornata. Così il dottor Fabio Rodia, medico sociale della Lazio, sulle frequenze ufficiali del club: "Immobile ha effettuato il terzo accertamento che ha confermato il dubbio iniziale: lesione di primo grado a carico del bicipite femorale della coscia destra. É stato sottoposto alle cure del caso, sta seguendo un protocollo specifico. Sarà monitorato per tutta la settimana. La prognosi è di 15/20 giorni per il momento". Tornerà in campo almeno all'ultima giornata? "É un’ipotesi, adesso ora l’evoluzione dell'infortunio”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.