Torino, Mazzarri: "Col Napoli sarà una gara speciale, onoriamo la maglia"

Serie A
walter_mazzarri_getty

L’allenatore ha presentato la partita contro la squadra di Sarri in conferenza stampa: “Ho vissuto quattro anni indimenticabili lì e credo di aver dato tanto a quella piazza, ma conterà soltanto il Toro domani”

NAPOLI-TORINO: LA DIRETTA LIVE

Ieri, il ricordo commosso del Grande Torino. Domani, invece, la sfida al Napoli, avversario che non ha bisogno di presentazioni. Walter Mazzarri ha presentato la partita e il suo ritorno al San Paolo nella conferenza stampa della vigilia. “La visita di ieri è stata molto emozionante, quella squadra rimarrà per sempre nel cuore dei tifosi del Torino e nella mente di tutti gli sportivi italiani. Il mio Toro deve incarnare alcuni dei valori trasmessi ieri che vanno oltre la tecnica, dobbiamo sempre mettere in campo l'orgoglio e la dignità per poter prevalere sull'avversario. Questi devono essere i capisaldi per impostare la squadra del futuro” ha detto l’allenatore. Relativamente alla gara, Mazzarri ha sottolineato l’emozione di ritrovare il Napoli: “Domani mi aspetto la squadra più forte, sono sicuro che farà vedere quello che non è riuscito a fare contro la Fiorentina. È una formazione che viene sempre elogiata per il proprio possesso, ma ha anche grandi abilità nel riconquistare palla. Per me questa è una partita speciale, lì ho vissuto quattro anni indimenticabili e penso di aver dato tanto a quella piazza. Domani però conterà solo il Toro, noi dobbiamo giocare per onorare la nostra maglia”.

Ballottaggi in attacco

In vista della sfida di domani, Mazzarri ha fatto trasparire l’intenzione di cambiare qualcosa in attacco. “Davanti ho molta scelta, posso contare su diversi giocatori. Belotti è una certezza, il suo valore non si discute. È uno di quelli che in assoluto ha giocato di più, è normale che possa non essere sempre al massimo. Niang invece si sta comportando molto bene, dà sempre il massimo in allenamento, però in questo momento forse non ha i 90' nelle gambe. Poi ho anche Iago Falque e Edera, quindi domani vedrò chi far giocare anche in base alla freschezza emersa nell'ultima partita contro la Lazio” ha concluso l’allenatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport