Torino, Baselli: "Onorato di essere capitano". De Silvestri: "Ci abbiamo creduto"

Serie A
baselli_lapresse

I due marcatori del Torino, nella partita col Napoli, hanno parlato dopo il 2-2 del San Paolo. “Felice di aver battuto il mio record di gol” ha detto De Silvestri. Così invece Baselli: “Mazzarri ci ha dato fiducia nella ripresa”

Un pari voluto e ricercato, fino all’ultimo, dal Torino che ha saputo reggere le offensive del Napoli e colpire nelle occasioni create. Le reti non sono arrivate dagli attaccanti, ma da Baselli (conclusione deviata da Chiriches) e da De Silvestri, che con i suoi tagli ha messo in crisi la difesa di Sarri. A parlare, al termine della gara, sono proprio i due giocatori che hanno fissato il punteggio sul 2-2 finale. “Questo pareggio è per noi motivo di grande soddisfazione. Volevamo fare una prestazione d'orgoglio e ci siamo riusciti: giocare così al San Paolo è positivo. È un punto importante anche perché tutti ci davano già perdenti qui a Napoli. Pertanto abbiamo dimostrato che siamo una squadra che può fare sempre risultato e da questo dobbiamo ripartire per la prossima stagione. Sono felice anche per il mio record personale di gol: era un obiettivo che mi ero prefissato, l'ho raggiunto e sono contento. Grazie anche ad Adem Ljajic, che mi ha servito un assist meraviglioso: è un'azione provata più volte in allenamento perché sapevamo che tagliando dall'esterno avremmo potuto far loro male e così è andata. Sono anche molto contento per come si è sviluppata la partita: ci abbiamo sempre creduto e alla fine siamo riusciti a raggiungere il pareggio” ha detto De Silvestri.

Il commento di Baselli

Questa, invece, l’analisi del centrocampista dopo il pareggio ottenuto al San Paolo: “Siamo partiti non benissimo e l'atteggiamento molto aggressivo del Napoli ci ha colto un po' di sorpresa. Abbiamo fatto fatica a prendere le misure, ma nel secondo tempo siamo scesi in campo bene. Il mister ci ha infuso grande fiducia nell'intervallo e infatti abbiamo messo in difficoltà più volte il Napoli fino a raggiungere un risultato, a mio avviso, giusto che ci dà fiducia e dimostra che ci sono basi per avviare al meglio la prossima stagione. La fascia da capitano? E' stata una grande emozione e un grande onore indossarla in un grande club come il Toro. Ho cercato come sempre di aiutare i miei compagni nelle difficoltà”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.