Torino, Mazzarri: "Belotti ha fatto una buona stagione, con la Spal gara insidiosa"

Serie A
walter_mazzarri_getty

L’allenatore del Toro ha presentato la sfida contro gli emiliani, che devono blindare la salvezza a due giornate dalla fine: “Voglio che facciamo queste prestazioni anche con le squadre meno blasonate, con la stessa solidità mostrata a Napoli”

TORINO-SPAL, LE PROBABILI FORMAZIONI

Ultime due gare, per avere tutte le risposte che servono prima di cominciare a pensare alla prossima stagione. Walter Mazzarri vuole il massimo dal suo Torino, per cominciare a dare forma alla squadra del futuro. Rivedendo, magari, la stessa voglia di combattere osservata contro il Napoli nello scorso turno: “È stato un test importante, penso che siamo stati molto bravi a non farci schiacciare da una squadra che stava lottando per lo Scudetto. Già contro la Lazio eravamo stati solidi, ma contro il Napoli penso che siamo stati solidissimi. Nel secondo tempo poi abbiamo visto anche delle azioni importanti, alla fine potevamo portare a casa i tre punti. Adesso però voglio che facciamo queste prestazioni anche con le squadre meno blasonate. Domani avremo una gara difficile contro una squadra che lotta per la salvezza, i miei giocatori devono capire le insidie che riserva questa sfida. Dovremo entrare in campo come se affrontassimo una delle prime della classe, cercando di fare emergere i nostri valori tecnici”.

Belotti e Primavera

Chi dovrà riscattarsi, in vista dell’anno prossimo, è Andrea Belotti. “Ha passato un anno particolare, ha avuto due infortuni importanti che gli hanno condizionato la stagione. Detto questo, se guardiamo i numeri ha fatto nove gol in campionato e tre in Coppa Italia, quindi stiamo parlando di una buona stagione. A me poi interessa più che altro il rendimento di chi schiero in campo: tutti i miei giocatori devono pensare solo al bene del Torino e non a quelli personali, e su questo punto di vista Belotti ha sempre giocato per la squadra” ha proseguito l’allenatore. Che ha concluso immaginando una sinergia con la Primavera, vincitrice della Coppa Italia di categoria: “L'anno prossimo ci saranno degli scambi importanti con la Primavera, lavoreremo a stretto contatto con loro e avremo dunque molti giovani che si alleneranno e che entreranno in prima squadra. Dato l'ottimo lavoro fatto, penso che il settore giovanile debba essere una risorsa importante per tutto il Torino”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.