Lazio-Inter, Inzaghi: "De Vrij vorrà lasciare il segno. Luis Alberto e Parolo non ci saranno"

Serie A
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio

L'allenatore biancoceleste alla vigilia della sfida Champions con l'Inter: "Giochiamo per la vittoria, non facciamo calcoli. Immobile? Settimana super, giocherà dall'inizio. Out Luis Alberto e Parolo". Su De Vrij, prossimo giocatore nerazzurro: "Vuole lasciare il segno"

LAZIO-INTER LIVE

SASSUOLO-ROMA LIVE

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

Vietato sbagliare: la Lazio vuole la Champions League. Servirà una super prestazione dei biancocelesti per fermare l'impeto dell'Inter di Spalletti, desiderosa di portare a casa i tre punti dall'Olimpico e di superare la squadra di Simone Inzaghi in classifica. Uno scontro diretto per l'Europa che promette scintille. Così l'allenatore biancoceleste nella conferenza stampa della vigilia: "Faremo la nostra solita partita, guardiamo a noi stessi: è una sfida importantissima che avrei voluto evitare, ma abbiamo tre punti di vantaggio. L'Olimpico sarà una cornice stupenda". E ancora: "Non dovremo scendere in campo con l’obiettivo di pareggiare. È una partita importantissima, dobbiamo giocarcela. Ci saranno tanti tifosi e mi fa piacere. I ragazzi sanno quanto ci giochiamo, è l’ultima partita di una lunga stagione da protagonisti. Dovremo essere concentrati e sbagliare poco, perchè di fronte avremo una grande squadra". De Vrij ci sarà: "Stefan ha lavorato bene, in settimana mi sono limitato a osservarlo. Sono sicuro che vorrà lasciare un segno profondo alla Società, ai tifosi ed ai compagni e vorrà far capire all'Inter che difensore di spessore avrà per i prossimi cinque anni".

"Immobile dall'inizio. Giocheremo per vincere"

Ancora sulla partita, poi: "Partiamo da 0-0, con il pareggio siamo avanti noi ma entrambe le squadre giocheranno per vincere, sarà una grande gara. La rosa nerazzurra è composta di grandi giocatori e guidata da un ottimo tecnico come Spalletti: affrontarlo è stimolo ulteriore. Non abbiamo mai fatto calcoli, tutte le partite sono importanti. Immobile? Ha fatto una grandissima settimana, lavorando giorno e notte per essere a disposizione: ha sudato e vuole esserci, giocherà dall'inizio. Luis Alberto e Parolo? Non ci saranno. Al posto dello spagnolo giocherà Felipe Anderson, che cercherà di aiutarci: è un giocatore importantissimo, potrà risultare un grande protagonista". A caccia dell'Europa che conta: "Sarà una serata tutta da vivere, piena di emozioni e contenuti: voglio vedere la mia squadra dare tutto quello che ha. Con i nostri tifosi possiamo entrare in Champions. Siamo arrivati fin qui e ci giocheremo le nostre carte nel migliore dei modi. Conosciamo le caratteristiche dell'Inter, hanno varietà di giocatori. Murgia? È in continua crescita, domenica mi stava piacendo ma ho deciso di sostituire i due ammoniti". Inzaghi ha poi concluso: "Ci siamo guadagnati tutto sul campo, siamo all'ultima salita di un grande giro e speriamo che questa partita sia favorevole a noi, potrebbe cambiare la stagione per aspetto economico e prestigio. Spalletti ha ottenuto grandi risultati, è esperto: domani ci ritroveremo, che vinca il migliore".  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.