user
22 maggio 2018

SPAL, Semplici: "Dovremo migliorarci"

print-icon

L’allenatore sul futuro: "Fa piacere essere accostato a panchine importanti, ma ho un contratto anche per l'anno prossimo. Dopo i festeggiamenti ci incontreremo, ci deve essere comunità di intenti e ci dovrà essere condivisione"

SERIE A, LA CLASSIFICA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Ha condotto la sua squadra alla salvezza, ora potrà giocare (insieme ai suoi ragazzi) la seconda stagione consecutiva in Serie A. Leonardo Semplici e la SPAL, ancora insieme nel prossimo campionato? Del suo futuro e non soltanto l’allenatore ha parlato ai microfoni di Sky Sport, in attesa di rendere ancora più chiare le sue intenzioni nelle prossime settimane. Queste le dichiarazioni di Semplici: "Siamo veramente contenti, è un momento bellissimo, abbiamo raggiunto un obietto impensabile ad inizio stagione. Ringrazio tutti, proprietà e ragazzi che ci hanno permesso di ottenere questa salvezza. Il mio futuro? Fa piacere essere accostato a panchine importanti, ma ho un contratto anche per l'anno prossimo, ci sono i presupposti per continuare insieme alla SPAL. Dopo i festeggiamenti ci incontreremo per definire il futuro. Ci deve essere comunità di intenti, bisognerà migliorarsi, a partire dall'allenatore, e ci dovrà essere condivisione per allestire una squadra competitiva per centrare con più tranquillità la salvezza".

E ancora, sempre a margine della consegna del 'Premio Renato Cesarini' a Monsano, l’allenatore della SPAL ha aggiunto: "Ci deve essere comunità di intenti, bisognerà migliorarsi, a partire dall’allenatore, e ci dovrà essere condivisione per allestire una squadra competitiva per centrare con più tranquillità la salvezza. La panchina del Bologna? Siamo contenti di questo momento straordinario, un momento impensabile a inizio stagione. Meglio la promozione l’anno scorso o la salvezza quest’anno? “Questo momento è più importante senza dubbio ma senza quella promozione non ci sarebbe stato la festa di oggi. Dopo 49 anni abbiamo riportato il grande calcio a Ferrara e averlo mantenuto pur con un budget non importante è stato un grande risultato", ha concluso Semplici che domenica - dopo la vittoria contro la Sampdoria in casa, ha festeggiato la permanenza in Serie A per le vie della città con i suoi calciatori e i tanti tifosi che hanno così potuto celebrare l’impresa centrata.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi