Paura per Immobile, minacciato con un coltello mentre era in vacanza

Serie A
immobile_lazio_getty

Momenti di grande paura per l'attaccante della Lazio che è stato avvicinato da un individuo che lo ha insultato e poi minacciato con un coltello sulla spiaggia di Francavilla al Mare. L'uomo è stato identificato dai Carabinieri e verrà denunciato per minaccia aggravata

Una brutta avventura ha caratterizzato le vacanze di Ciro Immobile. L'attaccante della Lazio che si trovava in Abruzzo, sulla spiaggia di Francavilla al Mare, con famiglia e amici, è stato aggredito e minacciato con un coltello. Secondo quanto fanno sapere i Carabinieri, il giocatore sarebbe stato raggiunto da "un individuo, che dopo averlo avvicinato gli rivolgeva epiteti ingiuriosi e, subito dopo, gli mostrava un coltello con intenti minacciosi: le urla dei bagnanti e delle persone presenti inducevano l'aggressore a darsi a precipitosa fuga".

Successivamente, l'autore del tentativo di aggressione, "è stato identificato dalle immediate indagini condotte dai Carabinieri: è noto alle forze dell'ordine e gravato dal provvedimento di Daspo e verrà denunciato per minaccia aggravata. Il movente sarebbe riconducibile alla rivalità tra squadre", conclude la nota dei carabinieri di Chieti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche