Napoli, Ancelotti: "Bravo Milik. Terzino? Non abbiamo emergenza"

Serie A
Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli

Ancelotti ha parlato su Sky Sport dopo l'amichevole vinta 2-0 contro il Chievo: "Sono soddisfatto, siamo migliorati in fase difensiva. Contento di Milik. Mercato? Non c'è un'emergenza terzino, c'è abbondanza"

NAPOLI-CHIEVO, 2-0: IL RACCONTO

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

Uno-due del Napoli, Chievo battuto e nessun gol subito. Ancelotti sta costruendo il suo Napoli partendo proprio dalla fase difensiva: "Siamo migliorati molto". Contro i ragazzi di D'Anna, infatti, gli azzurri hanno mantenuto la porta inviolata. Verdi e Tonelli bussano due volte e il Napoli vince: "Sono soddisfatto - dice Carletto su Sky Sport a fine gara - siamo stati lenti nella costruzione del gioco ma in questa fase della stagione ci può stare". 

"Milik è bravissimo, contento per lui"

Elogi e parole di stima per Arkadius Milik, centravanti polacco martoriato dagli infortuni negli ultimi anni. Un lungo calvario prima della rinascita. Ancelotti ci crede: "E' qui da quattro giorni, non mi aspettavo di più e ha fatto molto bene. È bravissimo, sono contentissimo di lui”. Poi sul mercato, il Napoli è alla ricerca di un terzino. Arias del Psv, Sabaly del Bordeaux (quasi sfumato) ed Heinrichs del Bayer tra gli obiettivi: "C’è abbondanza, Tonelli e Luperto si sono adattati con grande impegno in quel ruolo, stiamo valutando alcune situazioni sul mercato e avremo il tempo per farlo. Non c’è emergenza però, questi calciatori si adattano molto bene”. Nessuna "arrabbiatura" per Ancelotti: "Solo con Diawara perché si era girato male, ma dobbiamo essere contenti che mi sia arrabbiato una volta sola (ride ndr)”. Infine, alla domanda su Inglese, Carletto conclude dicendo che "non mi piace fare valutazioni individuali, preferisco quelle collettive”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche