Chievo-Juventus, effetto CR7: biglietti alle stelle per l'esordio del numero 7 bianconero

Serie A
Tutto è pronto per l'esordio di Cristiano Ronaldo in Serie A al Bentegodi (Foto Getty)
chievo_ronaldo_getty

A distanza di 6 mesi dall'ultimo confronto, Chievo e Juventus si ritroveranno con un Cristiano Ronaldo in più. Sarà il Bentegodi il teatro del debutto del portoghese in Serie A, evento che ha registrato un aumento esponenziale dei biglietti: addirittura il 66% in più nel tariffario della società veneta

CR7: IL GIORNO DEL PRIMO ALLENAMENTO CON LA JUVE

CR7 ALLA JUVE: LO SPECIALE SUL COLPO DEL SECOLO

CRISTIANO COME MARADONA: A VERONA L'ESORDIO IN SERIE A

Scorre il countdown per la prima esibizione di Cristiano Ronaldo con la Juventus, nient’altro che un appuntamento in agenda per i tifosi bianconeri. Come da tradizione della società, sarà il test in famiglia a Villar Perosa in programma il 12 agosto (ore 17.30) ad inaugurare sul campo l’avventura del portoghese a Torino, risparmiato dalla tournée estiva e tornato in pianta stabile in città nel tardo pomeriggio di domenica. Inevitabilmente l’amichevole tra Juve A e Juve B ha già riservato il sold out tra l’entusiasmo dei campioni d’Italia pronti ad abbracciare CR7. Per lui cinque Palloni d’Oro e altrettante Champions League in carriera, obiettivo dichiarato della dirigenza che piuttosto osserverà il colpo del secolo al debutto in Serie A al Bentegodi di Verona. Curiosa la coincidenza che accosta Cristiano a Maradona, leggenda del Napoli che esordì in Italia nello stesso stadio nel 1984 contro l’Hellas poi vincitore dello Scudetto. Sarà invece il Chievo la prima formazione ad affrontare l’ex Real Madrid in gare ufficiali, impegno che la società veneta ha già allestito in materia di biglietti e tariffario.

Aumenti anche del 66% al Bentegodi

Lo scorso 27 gennaio Chievo e Juventus scendevano in campo al Bentegodi nella 22^ giornata di campionato, match che applaudiva un altro protagonista d’eccezione: prossimo ai 40 anni, Buffon venne omaggiato dal club veneto facendo trovare in panchina al portierone diverse letterine dei suoi piccoli ammiratori. Auguri speciali per Gigi, riposo concesso da Allegri nella vittoria per 2-0 grazie alle reti di Khedira e Higuaín quando i padroni di casa lamentavano una doppia inferiorità numerica (espulsi Bastien e Cacciatore dopo un’ora di gioco). Ebbene, in occasione di quella sfida, il tariffario dei biglietti gialloblù indicava prezzi decisamente inferiori alla voce 'interi': 100 euro per le poltronissime e 50 euro per le poltrone, 40 euro per la tribuna superiore fino ai 30 euro a testa per i tifosi locali (Curva Nord superiore) ed ospiti (Curva Sud superiore). A distanza di sei mesi il costo dei biglietti è decisamente lievitato.

Ecco servito l’effetto Cristiano Ronaldo, campione che si affaccerà alla Serie A direttamente dall’impianto veronese. Prezzi alle stelle con aumenti anche del 66% per la prima del portoghese in bianconero, basti osservare i costi "ritoccati" rispetto a gennaio sul sito ufficiale dal Chievo: le poltronissime salgono da 100 a 150 euro (50% in più), le poltrone da 50 a 70 euro (+40%) fino alla tribuna superiore che lievita da 40 a 60 euro (nuovamente il 50% in più). L’aumento maggiore, senza discostarci dai prezzi interi, è quello relativo alle curve locali ed ospiti che rispondono al +66% rispetto all’ultimo incrocio di gennaio (da 30 a 50 euro la differenza). Tagliandi in vendita da mercoledì senza il minimo dubbio sul tutto esaurito al Bentegodi. Archiviata la prima giornata a Verona, seguita dall’impegno casalingo contro la Lazio, la Juventus farà tappa al Tardini per affrontare il Parma: non è un caso che gli emiliani abbiano già ricordato agli interessati la tempistica sulla vendita dei biglietti ("Non prima di 10 giorni dall’evento in questione"). Per il prossimo sold out targato CR7, quindi, i tifosi sono destinati ad avere pazienza.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche