Serie A, i risultati della quarta giornata: al Genoa basta Piatek, pari tra Udinese e Torino

L'attaccante polacco del Genoa trova il quarto gol di tre partite in serie A, regalando tre punti preziosi alla squadra di Ballardini e inguaiando il Bologna di Inzaghi. Finisce 1-1 tra Udinese e Torino: al gol di De Paul risponde Meité, ma alla squadra di Mazzarri viene ingiustamente annullato un rete regolare di Berenguer sullo 0-0. I primi due gol in Italia di Ronaldo regalano il successo per 2-1 alla Juventus contro il Sassuolo

JUVENTUS-SASSUOLO: IL RACCONTO DEL MATCH 

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

TUTTI I VOTI DELLA QUARTA GIORNATA

Juventus-Sassuolo 2-1

50' e 65' Ronaldo (J), 91' Babacar (S)

Il giorno che in tanti aspettavano è arrivato: alla quarta partita in serie A Cristiano Ronaldo trova i primi gol ufficiali in maglia bianconera, quelli decisivi per regalare il successo alla Juventus contro un Sassuolo ostico da battere. La gara cambia nella ripresa: al 50’ CR7 riesce a trovare la via del gol grazie a una fortunosa carambola nell’area emiliana. La girata sul primo palo sugli sviluppi di un cross da destra portano Ferrari a deviare il pallone verso la propria porta: palla sul palo e Consigli già a terra. Per Ronaldo invece, tutto solo sulla linea, è un gioco da ragazzi appoggiarla in rete. La Juventus beneficia anche a livello di testa del gol che libera i bianconeri e li porta a trovare con continuità la porta degli emiliani: al 65’ è ancora una volta Ronaldo, servito magistralmente in transizione da Emre Can a concedere il bis. I problemi per la prima in classifica arrivano nel finale: Douglas Costa perde la testa sull’azione che porta poi al gol di Babacar al 91’, prima di rientrare a centrocampo, sputare a un avversario ed essere espulso con l’ausilio del VAR. Un brutto episodio che non rovina però la giornata della Juventus, sola in vetta alla classifica a punteggio pieno con i suoi 12 punti.

1 nuovo post
JUVENTUS-SASSUOLO 1-0
 
61' - Cambio nella Juventus: fuori Mandzukic e dentro Douglas Costa, pronto a comporre un tridente tutta velocità assieme a Ronaldo e Dybala
- di Redazione Sky Sport24
JUVENTUS-SASSUOLO 1-0
 
59' - Adesso per la Juventus è tutto più semplice: la squadra di Allegri sembra aver trovato maggiore fluidità di manovra, quasi liberata dalla rete di Ronaldo. CR7 sfiora il raddoppio con una zampata in area piccola, anticipando l'avversario diretto ma non riuscendo a dare forza al suo tentativo
- di Redazione Sky Sport24
UDINESE-TORINO 1-1
 
59'- L'Udinese prova a scuotersi con un cambio, anche se al momento è il Torino che sta facendo la partita: fuori Pussetto, dentro Teodorczyk
- di Redazione Sky Sport24
GENOA-BOLOGNA 0-0
 
57' - Cartellino giallo per Gonzales del Bologna, costretto per l'ennesima volta a dover entrare in scivolata su una rapida ripartenza avversaria. La squadra di Filippo Inzaghi infatti prova ad andare all'arrembaggio, giocando con il baricentro molto alto, ma inevitabilmente soffre l'incapacità di non riuscire a rendersi pericolosa. Il gol per il Bologna resta un miraggio
- di Redazione Sky Sport24
UDINESE-TORINO 1-1
 
52' - Ritorniamo anche sul super gol di Meité che ha regalato il pareggio al Torino: il centrocampista granata dimostra di avere particolare sensibilità nel suo sinistro, girando di prima dal limite dell'area di sinistro e trovando l'incrocio dei pali alla destra di Scuffet,
 
Una conclusione imparabile che rimettere in parità la sfida
- di Redazione Sky Sport24
JUVENTUS-SASSUOLO 1-0
 
50' - L'azione rocambolesca che ha portato al vantaggio bianconero: da un cross in mezzo sulla destra, CR7 approfitta della casuale deviazione del difensore avversario contro il palo sulla girata in area, che costringe Consigli al tuffo, lasciando Ronaldo tutto solo soletto a tre metri dalla porta.
 
Per il portoghese è un gioco da ragazzi appoggiare in rete il pallone: il suo sorriso dice tutto, il modo migliore per scrollarsi di dosso la pressione di questa rete che tardava ad arrivare
- di Redazione Sky Sport24
JUVENTUS-SASSUOLO 1-0
 
IL MOMENTO TANTO ATTESO E' ARRIVATO: PRIMO GOL DI RONALDO CON LA JUVENTUS!
- di Redazione Sky Sport24
UDINESE-TORINO 1-1
 
49' - SUPER GOL DI MEITE' CHE TROVA DAL LIMITE DELL'AREA L'INCROCIO DEI PALI: 1-1 TORINO!
- di Redazione Sky Sport24
GENOA-BOLOGNA 0-0
 
47' - Percussione centrale del Bologna, che prova a liberare un uomo sul secondo palo, senza però trovare lo spazio per concludere in porta
- di Redazione Sky Sport24
RICOMINCIATI I SECONDI TEMPI DELLE SFIDE DI SERIE A!
- di Redazione Sky Sport24
JUVENTUS-SASSUOLO 0-0
 
Ovazione del pubblico bianconero per Andrea Pirlo, presente in tribuna a vedere la sfida
 
 
- di Redazione Sky Sport24
FINITO IL PRIMO TEMPO A TORINO: JUVENTUS-SASSUOLO 0-0!
- di Redazione Sky Sport24
FINITO IL PRIMO TEMPO A UDINE: UDINESE-TORINO 0-0!
- di Redazione Sky Sport24
FINITO IL PRIMO TEMPO A GENOVA: GENOA-BOLOGNA 0-0!
- di Redazione Sky Sport24
GENOA-BOLOGNA 0-0
 
45' - Percussione centrale di Pandev che viene atterrato in area dalla difesa bolognese: gli avversari si aiutano anche con le mani, ma per gli arbitri non ci sono gli estremi per il calcio di rigore
- di Redazione Sky Sport24
GENOA-BOLOGNA 0-0
 
42' - OTTIMA OCCASIONE PER PIATEK!
 
Ancora una ripartenza, ancora in transizione, Piatek si invola verso la porta avversaria sull'out di destra e ai 15 metri dalla porta spara sul primo palo un rasoterra pericoloso. La respinta del portiere del Bologna non è delle migliori, ma sulla ribattuta non riesce ad arrivare nessun giocatore genoano
- di Redazione Sky Sport24
UDINESE-TORINO 1-0
 
40' - Sfiora il gol del pareggio Berenguer, ma il suo tiro a giro dal limite non trova lo specchio della porta per pochi centimetri. L'esterno è uno dei migliori in campo, protagonista del controverso episodio del gol annullato al 12' 
- di Redazione Sky Sport24
GENOA-BOLOGNA 0-0
 
39' - Buona ripartenza del Genoa che costringe la difesa bolognese a ripiegare in fretta e furia per evitare guai peggiori: alla fine arriva un cartellino giallo Dijks
- di Redazione Sky Sport24
JUVENTUS-SASSUOLO 0-0
 
38' - LIROLA SFIORA IL CLAMOROSO AUTOGOL!
 
La deviazione ravvicinata sul secondo palo dell'ex terzino bianconero costringe Consigli all'intervento più complicato della sua partita: una super parata che evita al Sassuolo di finire rocambolescamente in svantaggio
- di Redazione Sky Sport24
JUVENTUS-SASSUOLO 0-0
 
35' - Ci prova Berardi dal limite al volo: palla vagante ai 20 metri dalla porta juventina e l'attaccante calabrese è il più lesto a trovare la palla, ma la sua conclusione deviata finisce alta e porta a un calcio d'angolo per il Sassuolo.
 
La Juventus continua dunque a faticare nel costruire la manovra.
- di Redazione Sky Sport24

Udinese-Torino 1-1

28' De Paul (U); 49' Meité (T) 

Pareggio per 1-1 tra Udinese e Torino, con i padroni di casa finiti sotto dopo 12’ sugli sviluppi fortunosi di un’azione in cui Berenguer – il più piccolo di tutti – trova il jolly di testa con una traiettoria che sorprende Scuffet. Una rete annullata dal guardalinee a causa di un fuorigioco che rivisto al VAR sembra non esserci, ma che non permette all’arbitro di tornare indietro e riparare all’errore. Al danno poi, si aggiunge pure la beffa: De Paul sul finire di primo tempo trova il gol con il sinistro da fuori deviato che sorprende Sirigu. Nella ripresa però il Torino torna in partita, trova il meritato pareggio con un super gol di Meité e cerca più dei padroni di casa una vittoria che avrebbe dato continuità al successo conquistato contro la SPAL. L'Udinese invece sale a quota cinque punti in quattro giornate, gli stessi raccolti della squadra di Mazzarri. 

Genoa-Bologna 1-0

69' Piatek

Il Genoa riscatta la sconfitta di Sassuolo e si prende la seconda vittoria consecutiva in casa grazie all’ennesima prodezza di Piatek; l’attaccante sempre più decisivo, al quarto gol in tre partite di Serie A. Il “venerdì” polacco (questa la traduzione del suo cognome) dimostra ancora una volta di avere uno spiccato senso del gol, approfittando dell’unica vera occasione a disposizione in una partita che regala poche emozioni oltre al suo acuto: un destro dal limite dell’area a giro sul secondo palo che a metà secondo tempo indirizza la gara in favore del Genoa. Dall’altra parte il Bologna di Filippo Inzaghi continua a manifestare le solite lacune, soprattutto in attacco: in quattro partite Destro e compagni non hanno ancora segnato neanche un gol, dimostrando degli evidenti limiti di costruzione della manovra. Una rotta da invertire il prima possibile, per evitare che la situazione peggiori.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche