La Samp consola Kownacki sui social dopo il rigore fallito, lui risponde: "Non mi spezzerò"

Serie A

La Sampdoria ha consolato sui social l'attaccante polacco dopo il rigore fallito contro il Cagliari, postando uno stralcio della canzone di De Gregori 'La leva calcistica del '68'. Il giocatore ha risposto, sottolineando di essere già concentrato sul futuro

SERIE A, CLASSIFICA E RISULTATI

Minuto novantuno, Klavan commette fallo su Defrel in area. Per l’arbitro Rocchi non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Sul dischetto di presenta Kownacki, da lui dipende il destino del match tra Cagliari e Sampdoria. Cuore in gola, un attimo di esitazione e poi… l’errore. Cragno ci arriva, neutralizza la minaccia e tiene le due squadre inchiodate sullo 0-0. Sorrisi e abbracci tra i padroni di casa, tanta amarezza per l’attaccante polacco, subito consolato dai suoi compagni di squadra. Momenti difficili da mandare giù, sulle spalle il peso di una mancata vittoria e nel cuore la delusione per aver sprecato malamente la sua occasione. Poche ore dopo la fine della partita, però, la Sampdoria ha pensato bene di dimostrare la propria vicinanza a Kownacki, postando su Twitter uno stralcio della canzone di De Gregori: "Dawid non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore. Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia". Un messaggio subito ricondiviso dal giocatore, pronto a ripartire dopo questo incidente di percorso: "Un'altra esperienza per il futuro. Non mi spezzerà, sarò più forte. Forza Samp".

Il racconto del match

Due sconfitte per Cagliari e Samp nell’ultimo turno, e grande occasione di riscatto per entrambe nell’infrasettimanale di A. Farias-Pavoletti è la coppia d’attacco di Maran, mentre Giampaolo sceglie Ramirez alle spalle di Quagliarella e Defrel. Nessun gol nei primi 45’ del match che nella ripresa si infiamma con due grosse chance maturate nell’arco di quattro minuti: prima Farias colpisce il palo ad Audero battuto, dunque Defrel stampa sulla traversa un colpo di testa a porta vuota dal cuore dell’area di rigore. Il tris di legni arriva poi intorno al 70’ con Linetty entrato poco prima per Ramirez, ma è di Kownacki l’occasione più ghiotta: col rigore paratogli da Cragno al 91’ che blocca il risultato sul pari.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche