Milan, Rodriguez: "Nessun problema con Gattuso, ci troviamo bene con lui. Ora mostriamo di essere forti"

Serie A

Il difensore svizzero ha analizzato il momento della squadra rossonera ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo perso due partite e siamo arrabbiati, ma per uscire da questo periodo dobbiamo rimanere tutti tranquilli e concentrati. E’ normale che si parli dell’allenatore, ma noi stiamo bene con lui. Ora la Samp, dimostriamo di essere forti"

MILAN-SAMP LIVE

Prima la sconfitta nel derby contro l’Inter al termine di una partita nella quale i nerazzurri si sono dimostrati superiori, poi il ko interno nella terza giornata di Europa League contro il Betis Siviglia. E’ un periodo particolarmente complicato per il Milan, chiamato a rialzare la testa immediatamente per mettere la parola fine ad una serie negativa di risultati. Lo sa bene anche Ricardo Rodriguez, che ai microfoni di Sky Sport ha analizzato il momento della squadra rossonera. Obiettivi precisi per il terzino: "Siamo tutti arrabbiati – ha detto il difensore svizzero -, abbiamo perso due partite e non è bello. E’ così, ma bisogna guardare avanti perché viene sempre la prossima partita e il bello del calcio è che c’è sempre una nuova occasione. Adesso dobbiamo fare di tutto per vincere la prossima partita. La prima cosa da fare è rimanere tranquilli e pensare al campo, questo è l’importante e noi lo facciamo sempre. Quando l’allenatore dice una cosa dobbiamo farla bene, così in campo arriverà tutto. L’importante è non innervosirsi quando sbagliamo qualcosa a San Siro: dobbiamo stare tranquilli, e se una cosa va male dobbiamo ripeterla un’altra volta, finché non viene bene. Anche se tutti i tifosi fischiano è lo stesso, dobbiamo continuare a fare le cose".

La posizione di Gattuso

Rodriguez ha poi parlato del rapporto della squadra con Gennaro Gattuso, finito sul banco degli imputati dopo gli ultimi risultati negativi. Nessun problema secondo il difensore, che ha parlato di una squadra unita attorno al suo allenatore: "Quando si perde una partita, due partite, si parla sempre dell’allenatore, diventa normale. Ma noi stiamo bene con Gattuso – ha assicurato Rodriguez -, tutti stanno bene e facciamo ogni cosa non solamente per lui, ma anche per noi, perché quando si perde si sta sempre male. Io voglio sempre vincere, la squadra vuole sempre vincere, quindi dobbiamo farlo per noi, perché lo sentiamo dentro. Tutti stanno un po’ male, però ora vogliamo vincere".

Esame Samp

E nel prossimo turno di campionato il Milan sarà chiamato all’esame Sampdoria, squadra attualmente al quinto posto in classifica con tre lunghezze di vantaggio sui rossoneri. Una partita da non sbagliare secondo Rodriguez: "La Sampdoria è una squadra compatta, forte. In questo momento sta davanti, anche per loro è una partita importante perché se dovessero vincere andrebbero ancora più avanti. Ma noi giochiamo in casa – ha concluso -, dobbiamo fare meglio e adesso sta a noi mostrare che la nostra squadra è forte".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche