Milan-Sampdoria, le probabili formazioni: Caldara out per problemi al polpaccio, Conti torna tra i convocati

Serie A

Il Milan per voltare pagina dopo i ko nel derby ed in Europa League, la Samp per dar continuità al grande campionato fatto finora. Caldara fuori dai convocati di Gattuso, rientra invece Conti. Ecco le probabili formazioni di Milan-Samp in programma domenica alle 18.00 a San Siro

MILAN-SAMP LIVE

Il Milan è chiamato a reagire dopo le sconfitte nel derby e in Europa League, la Samp invece vuole continuare a stupire. Gattuso sempre più intenzionato a svoltare schierando un 4-4-2 con Cutrone e Higuain davanti, mentre Giampaolo opporrà ai rossoneri il consolidato 4-3-1-2 con Ramirez favorito su Saponara nel ruolo di trequartista.

Milan, 4-4-2 senza Bonaventura

Gennaro Gattuso sta pensando di cambiare: via il 4-3-3 in favore di un più quadrato 4-4-2 contro la Samp di Giampaolo domenica. L’allenatore del Milan sembra sempre più orientato verso questa scelta. In porta torna Donnarumma al posto di Reina. In difesa ormai la linea a quattro consolidata con Calabria, Musacchi, Romagnoli e Rodriguez. Tra i convocati non c'è Mattia Caldara, fuori a causa di un problema al polpaccio. Rientra invece Andrea Conti, indisponibile ormai da più di un anno. A centrocampo stringe i denti Franck Kessié. Rientrato dalla nazionale con un acciacco muscolare, l’ex Atalanta ha saltato il match di Europa League col Betis Siviglia, ma scenderà in campo contro la Samp. Mancherà invece Bonaventura. A destra Suso. Invece a far coppia in attacco insieme all’intoccabile Gonzalo Higuain ci sarebbe Patrick Cutrone. Il classe ’98 quando è subentrato a partita in corso a fianco dell’argentino facendo sì che il 4-3-3 si trasformasse in 4-4-2, ha sempre segnato: contro la Roma col 2-1 realizzato in extremis, con l’Olympiacos sul parziale 1-0 greco e anche giovedì contro il Betis Siviglia. A favorire della vicinanza di Cutrone c’è un Higuain che, con un attaccante al suo fianco, sembra potersi muovere più efficacemente e soprattutto con più libertà. Insomma, in questo momento non certo fortunato per Rino Gattuso e il suo Milan, l’allenatore rossonero è chiamato a voltar pagina da subito perché il Milan, attualmente a quota 12, non può più permettersi passi falsi in questa Serie A se vuole davvero raggiungere l’obiettivo quarto posto.

Samp, miglior difesa e qualità: Ramirez favorito su Saponara

Marco Giampaolo non vuole certamente fermarsi dopo lo splendido inizio di campionato che vede la Sampdoria al quinto posto a quota 15 con, tra le altre cose, la miglior difesa del campionato (Audero è stato battuto solamente quattro volte in nove partite disputate). In serie positiva da 4 partite, la Samp: due vittorie e due pareggi. Contro il Milan non farà sconti, anche se Giampaolo contro i rossoneri in carriera ha vinto appena due volte in tredici precedenti. Entrambe le volte coi blucerchiati: nel 2016/17 con l’1-0 firmato Muriel e nella scorsa stagione grazie al 2-0 con le reti di Zapata e Alvarez. Tutti o quasi disponibili per l’allenatore ex Empoli, con Vasco Regini unico a lavorare a parte al centro sportivo Mugnaini. Jakub Jankto invece è tornato col gruppo ma partirà quasi certamente dalla panchina. In porta il solito Audero, autore di una stagione da assoluto protagonista fin qui. In difesa Bereszynski a destra e Murru a sinistra, con Andersen – rivelazione della stagione alla pari di Audero - e Tonelli centrali. Centrocampo a tre con Barreto, Ekdal e Praet, mentre sulla trequarti Gaston Ramirez è favorito su Riccardo Saponara e dovrebbe essere prorpio l’uruguaiano il trequartista titolare contro il Milan. In attacco Fabio Quagliarella e Gregoire Defrel non si toccano. Dovrebbe essere questo l’undici scelto da Giampaolo per continuare la scalata di questa Sampdoria in Serie A, sognando magari un piazzamento europeo.

Le probabili scelte di Gattuso e Giampaolo:

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Romagnoli, Musacchio, Rodriguez; Suso, Kessié, Biglia, Laxalt; Cutrone, Higuain. All. Gattuso

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Barreto; Ramirez; Quagliarella, Defrel. All. Giampaolo

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche