Juventus, Allegri: "Per migliorare dobbiamo vincere la Champions League, CR7 da Pallone d'oro"

Serie A

L'allenatore bianconero sugli obiettivi della Juventus: "Per migliorare dobbiamo vincere la Champions League, ma bisogna arrivare in forma a marzo e avere anche un po' di fortuna. Cristiano Ronaldo? Merita il Pallone d'Oro, se lo gioca con Modric"

PJANIC: "POSSIAMO VINCERE TUTTO"

JUVE, ANTICIPAZIONI SULLA NUOVA MAGLIA

Dodici vittorie e un pareggio nelle prime 13 partite stagionali, primo posto in classifica in campionato con 6 punti di vantaggio sulle seconde e punteggio pieno nel girone di Champions League. Inizio di stagione straordinario della Juventus che, oltre a confermarsi in Italia, punta a vincere anche in Europa. "La squadra sta facendo bene, la storia della Juve parla chiaro e negli ultimi sette anni abbiamo vinto sette scudetti raggiungendo due finali di Champions – ha dichiarato Massimiliano Allegri ad un evento all'Adidas Store di Milano – Per migliorare dobbiamo fare una sola cosa, vincere la Champions League. Quest'anno c'è una candidata forte che troveremo fino in fondo ed è il Barcellona. A marzo sarà tutto diverso, servirà anche un pizzico di fortuna oltre a essere in forma. La Champions è fatta di episodi, bisogna essere bravi e fortunati".

"Ronaldo merita il Pallone d'Oro, sfida con Modric"

Tanta Juventus, un migliaio di persone e l'entusiasmo bianconero per quest'evento Adidas. "Ma questi successi sono solo merito dei ragazzi – prosegue Allegri – Speriamo di toglierci tante soddisfazioni, siamo solo all'inizio e dobbiamo lavorare tanto per raggiungere gli obiettivi prefissati. Il campionato è il primo, è una corsa a tappe. Poi c'è la Coppa Italia, mentre per la Champions vedremo se saremo bravi. Ronaldo? Merita il Pallone d'Oro, per quello che ha fatto e per quello che sta facendo. Sarà una sfida tra lui e Modric. È un valore aggiunto per noi, ha portato esperienza internazionale e ha aumentato la consapevolezza dei compagni". Sull'anti-Juve: "L'Inter ha sbagliato la partita col Parma, ma è costruita per lottare con noi e col Napoli. Spalletti ha grande esperienza, dobbiamo avere rispetto per loro e per gli azzurri che con Ancelotti continuano a fare grandi risultati".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche