Milan-Genoa, Juric: "Possiamo fare male alle grandi. I rossoneri giocano bene"

Serie A

L'allenatore rossoblù presenta la sfida col Milan, recupero della prima giornata di Serie A: "Dobbiamo affrontare questo match con la giusta umiltà, ma con la consapevolezza che possiamo far male a chiunque. Gattuso fa giocare bene la sua squadra. Piatek? Non può segnare in ogni gara"

MILAN-GENOA LIVE

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

MILAN-GENOA, TUTTE LE QUOTE

Dopo i pareggi contro la Juventus allo Stadium e l'Udinese al Ferraris, il Genoa di Ivan Juric è chiamato all'esame San Siro contro il Milan. Una gara, valida per il recupero della prima giornata di campionato, che la formazione rossoblù dovrà affrontare nel migliore dei modi per tornare a Genova con un risultato positivo. "Voglio affrontare il Milan con la giusta umiltà, ma sono dell'idea che possiamo fare male a ogni squadra anche se contro le grandi è più difficile soprattutto quando giochiamo in trasferta. Siamo consapevoli che il Milan è una squadra molto forte che ha avuto un calo per qualche partita: contro la Sampdoria però hanno cambiato modulo e hanno fatto una grande prestazione. La coppia Higuain-Cutrone? Sono devastanti. Cutrone usa più la furbizia, Higuain più la tecnica. Lavorano bene insieme", parla così in conferenza stampa l'allenatore del Genoa Juric alla vigilia del match di San Siro.  

"Piatek? Non può segnare in tutte le partite"

Juric che applaude il lavoro di Gattuso: "Il suo Milan gioca bene, non è solo una squadra aggressiva, ma gioca da dietro e costruisce il gioco con un calcio piacevole. Ci conosciamo, ho una grande stima di Gattuso". Capitolo formazione: Juric dovrà a fare a meno dello squalificato Romero, oltre che degli infortunati Favilli, Marchetti e Spolli: "Gunter al posto di Romero? Vedremo, farò delle prove. Penso che ci siano pro e contro fra i sostituti, vediamo in allenamento. Mazzitelli? Può fare entrambe i ruoli, sia mezzala che play. Veloso non ha giocato partite ma inizia a stare meglio". Battuta finale su Piatek: "Ha fatto una prestazione molto importante a livello di gioco contro l'Udinese, mi è piaciuto tanto ma è ovvio che un attaccante non può segnare tutte le partite, però l'ho visto bene in questi due match", ha concluso Juric.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche