Frosinone-Fiorentina, Pioli: "Questi punti persi pesano, non sappiamo gestire le partite. Simeone? Il gol arriverà"

Serie A

Tutta la delusione dell'allenatore, che ha visto sfumare negli ultimi minuti la vittoria della Fiorentina sul campo del Frosinone: per i viola è il quarto pareggio consecutivo, tutti per 1-1: "Dovevamo avere più punti in classifica"

SPAL-CAGLIARI LIVE

PINAMONTI RISPONDE A BENASSI: FROSINONE-FIORENTINA, GOL E HIGHLIGHTS

C'è amarezza nelle parole di Stefano Pioli, chiamato a commentare il pareggio della Fiorentina sul campo del Frosinone. I viola, dopo aver trovato il vantaggio ad inizio secondo tempo con Benassi, si sono fatti raggiungere nel finale dai padroni di casa che hanno trovato il pari grazie ad un gran gol di Pinamonti. Per Chiesa e compagni adesso la vittoria manca da cinque partite: nelle ultime quattro, tutti pareggi per 1-1. Ai microfoni di Sky Sport, Pioli ha analizzato il match: "Purtroppo non chiudiamo le partite e on più non le sappiamo gestire, abbiamo commesso troppi errori. Se lasci queste partite aperte, può capitare di perdere punti - ha ammesso - ma non posso rimproverare nient'altro ad una squadra che ha tirato 21 volte in porta e creato 8 occasioni da gol. Tuttavia, basta una disattenzione per rovinare tutto, dobbiamo crescere: queste sono partite da vincere, perché siamo in un momento in cui i punti pesano e questi ci servivano. Un vero peccato non aver vinto".

"Simeone? Si sbloccherà"

Giovanni Simeone, il cui digiuno continua, è un po' l'immagine di questa Fiorentina, incompiuta nelle ultime gare. Pioli lo incoraggia. "Non ha avuto grandi occasioni personalmente, ma il gol arriverà. Deve continuare ad essere positivo, in generale dev'essere la squadra a pensare di dover fare più gol. Abbiamo commesso errori evidenti, ad esempio in occasione del gol, ma dobbiamo utilizzarli per crescere". Dal suo punto di vista, il rammarico aumenta perché "il Frosinone non ci ha messo tanto sotto pressione, gli avevamo concesso poco". La Fiorentina non vince dal 30 settembre, in casa contro l'Atalanta: "Dovevamo avere qualche punto in più in classifica, sì. Il tridente d'attacco? Stiamo lavorando perché trovino la giusta sintonia, dobbiamo migliorare nelle situazioni di superiorità numerica".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche