Genoa, presentato il Romulo Day. Il giocatore: "Piatek? Serve un po’ di pazienza"

Serie A

Il giocatore rossoblù ha presentato durante l’evento il suo sito ufficiale e parlato dei risvolti benefici del suo progetto. Così sul derby: “Sarà bellissimo poterlo giocare, spero di lasciare il segno e tornare in Nazionale”

SAN PAOLO-NAPOLI, NUOVA CONVENZIONE IN VISTA

JUVE, EMRE CAN TORNA A TORINO. E CR7...

Nella settimana del derby, Romulo ha voluto presentare il suo “Romulo Day”: una serata in cui il giocatore del Genoa ha presentato il suo sito ufficiale e il claim “Sacrificati oggi, vincerai domani”. E la sua storia lo dimostra. Ha vissuto un’infanzia povera in Brasile tanto da dover fare anche il venditore di profumi mentre si allenava nelle giovanili. Da ragazzo il giocatore non poteva economicamente tornare a casa dalla famiglia nei fine settimana, quindi con il pullman percorreva circa 2000 km fino in Paraguay per poter acquistare dei profumi a basso costo e rivenderli ai compagni di squadra in modo da poter avere qualche soldo in più per aiutare i genitori e acquistare le scarpe da calcio. Una profonda fede e tanta caparbietà lo hanno portato in Italia ad avere una carriera ricca di soddisfazioni vestendo le maglie di Verona, Fiorentina, Juventus, Genoa, più la soddisfazione della chiamata in Nazionale. All’interno del progetto, è stata presentata anche l’importante parte dedicata alla beneficenza con Live Onlus. “Il progetto nasce per mostrare Romulo come una persona normale, non solo calciatore. Sono felice di poter aiutare gli altri” ha detto il centrocampista.

Romulo: "Piatek, il derby e…"

Durante l’evento, Romulo ha toccato anche argomenti calcistici. A partire dall’imminente sfida con la Sampdoria: “Giocare il derby sarà bellissimo, spero di lasciare il segno al Genoa. Con Piatek serve un po’ di pazienza, la partenza incredibile ha fatto aumentare le aspettative, ma lui è uno dei migliori al mondo: appena si adatterà alle richieste di Juric tornerà a segnare. Può arrivare tra i primi tre marcatori del campionato. Spero di tornare presto in Nazionale”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche