Genoa Spal, Prandelli: "Provo emozioni forti. Era il momento giusto per tornare"

Prima conferenza stampa per il nuovo allenatore rossoblù: "La storia di questo club mi emoziona, sto provando sensazioni forti. Dopo la chiamata del presidente ho capito che era arrivato il momento giusto per tornare in panchina. Ora serve vincere con la Spal"

GENOA-SPAL LIVE

1 nuovo post
Come sta la squadra a livello fisico?
"Leggendo i dati mi sembra che abbiano una condizione buona, la squada corre bene. Questo in generale è un momento particolare, ma la squadra ha le qualità per poterne uscire. Non è un lavoro solitario il mio, ma è importante il lavoro di squadra. Sono cresciuto con delle persone che mi hanno sempre consigliato di tenere i toni bassi per incidere. Poi non è il tono a fare la differenza, ma il rapporto che si crea con la squadra".
- di ninocr
Quanto la intriga lavorare con tanti giovani?
"In rosa ci sono tanti giocatori interessanti, amo valorizzare il capitale che ho a disposizione".
- di ninocr
In attacco ci sarà Kouame?
"Il capitale offensivo di questa squadra è molto importante, ma si può fare anche di più. Devo capire i motivi di tanti gol subiti. Serve compattezza e avere lo stesso tipo di pensiero, così facendo riusciremo a migliorare questo aspetto".
- di ninocr
Le scelte di formazione che farà saranno condizionate dalla gara disputata giovedì?
"Ho valutato anche questo, sì. Siamo andati in ritiro con un giorno di anticipo per far riposare i giocatori. Dopo l'allenamento di oggi valuterò bene tutto, ppoi sceglierò".
- di ninocr
Torna in Serie A dopo un lungo periodo. Che campionato ritroverà?
"La Serie A è cambiata, ma un po' come tutto il calcio. Penso che non bisogna essere troppo dogmatici sui sistemi di gioco, ma cercare di valorizzare i capitali che si hanno a disposizione. Noi abbiamo il capocannoniere della Serie A e dobbiamo sfruttarlo. Dobbiamo avere un'organizzazione ma non essere dogmatici, bisogna saper leggere le situazioni anche a gare in corso".
- di ninocr
Che effetto le fa tornare in panchina dopo tanto tempo?
"E' stato come ritornare a prendere una bicicletta e riprendere a pedalare. Il problema è che non ti vuoi fermare. In questo momento perà i ragazzi hanno bisogno di poche cose, ma chiare".
- di ninocr
Come valuta il momento della squadra? Come ha in mente di fermare Lazzari?
"Non possiamo parlare di sfiga e di sfortuna. Lazzari? Questo giocatore ha i tempi giusti per trovare la profondità e se riesce a saltare l'uomo diventa un attaccante aggiunto. Dobbiamo essere bravi a rimanere compatti".
- di ninocr
Deve qualcosa al Genoa dopo quella gara con la Fiorentina?
"Genova regala emozioni, quella è stata una partita emozionante".
- di ninocr
Quali sono le difficoltà di questa squadra? Deve essere anche psicologo in vista della Spal
"Noi vogliamo togliere gli aspetti negativi. La Spal ha cambiato molto rispetto all'anno scorso, erano più aggressivi mentre quest'anno costruiscono molto più gioco. Noi dobbiamo cercare i tempi giusti per le pressioni. Non voglio giocatori che vanno fuori tempo, tutto il Genoa dovrà aggredirli per provare a imporre il gioco".
- di ninocr
Ha già in mente qualche cambiamento a livello tattico?
"Sarebbe una follia cambiare ora. Ci saranno solo due cambiamenti che spiegherò domani a fine gara, non li svelerò prima. Manterremo l'atteggiamento cercando di cambiare qualcosa, c’è disponibilità da parte dei giocatori. Ho parlato con il capitano Criscito e con Pandev: loro due sono dei riferimenti dentro e fuori dal campo"
- di ninocr
Qual è la normalità per questa squadra?
"La normalità è essere un un gruppo compatto, dove i compagni si aiutano. Dove in campo si fa quello che si prova in allenamento, senza improvvisare. Bisogna essere sempre squadra, nel bene e nel male. Gli obiettivi sono tutti proiettati a domani, bisognerà fare una grande partita contro la Spal, mettere in campo tutto le energie e soprattutto arrivare mentalmente preparati".
- di ninocr
Ha ricevuto altre offerte recentemente dall'estero prima di accettare il Genoa?
"Sì, ho avuto altre offerte ma ho voluto aspettare. Le esperienze all'estero sono state positive e negative. L’emozione forte è stata quando mi ha chiamato il presidente dopo la gara di Coppa Italia. Ho capito che era arrivato il momento giusto per tornare, per dimostrare che ho ancora tanta voglia di allenare. Io però sto già pensando alla gara di domani, la concentrazione è solo sulla Spal".
- di ninocr
Prende la parola Cesare Prandelli
“La fase che mi ha emozionato di più è il ringraziamento a Juric perché ha dato molto ma è stato molto sfortunato. Gli auguro trovare al più presto una collocazione. Ho sempre vissuto di emozioni e oggi sono molto emozionato. La storia del Genoa mi emoziona. Spero di poter aiutare questa squadra a trovare la giusta strada, non solo tecnica ma anche di equilibrio mentale. E sono convinto che domani saremo uniti con la nostra Gradinata, sarà fondamentale. La squadra deve essere generosa, capire cosa vogliono i nostri tifosi e noi daremo tutto”.
- di ninocr
Prende la parola il dg Perinetti
 "Questa collaborazione sarà lunga e duratura. Voglio salutare Juric, che ha dimostrato grande attaccamento al lavoro: spero possa trovare altrove ciò che merita. Non abbiamo dato una buona immagine di noi come squadra e come organico dopo l’eliminazione in Coppa Italia. Abbiamo dato una delusione a noi stessi e il malcontento che si è generato era abbastanza ovvio. Per il Genoa bisogna metterci tutto e fare di tutto. Come squadra abbiamo buone qualità; come società stiamo facendo cose buone ma sappiamo che possiamo fare di più e insieme dobbiamo ambire a questo obiettivo. Con Prandelli il percorso sarà positivo e di lunga durata, ne sono convinto. Domani abbiamo una gara difficile e dobbiamo concentrarci su questa gara, tornare alla vittoria e riprendere il cammino che sappiamo di poter fare. Abbiamo scelto la persona che riteniamo più adatta a questo compito".
 
- di ninocr

Tutto pronto per l'inizio della conferenza stampa del nuovo allenatore del Genoa Cesare Prandelli

- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche