Fiorentina, Pioli: "Chiesa in dubbio, servono stimoli maggiori. Felice del sostegno della società"

Serie A

L’allenatore dei viola ha presentato così la sfida col Sassuolo in conferenza stampa: “Sia io che la squadra siamo felici del sostegno della proprietà. De Zerbi è un allenatore preparato e dal grande futuro, servirà un buon approccio”

SASSUOLO-FIORENTINA LIVE

GHOULAM: "GIORNO SPECIALE, ONORE ESSERE CAPITANO"

ANCELOTTI: "SEGNALI POSITIVI, ORA TESTA AD ANFIELD"

Sette giornate senza vittoria, con due sconfitte e cinque pareggi. Contro il Sassuolo domani, nell’anticipo dell’ora di pranzo, la Fiorentina proverà ad invertire la tendenza negativa. Stefano Pioli ha presentato così la partita in conferenza stampa: “Sono stato felice dell’intervento del presidente, non ne sentivo la necessità ma poiché il destino degli allenatori dipende dai risultati e dalla fiducia della proprietà, ne sono stato felice. E anche la squadra ha apprezzato questo sostegno, un clima del genere può aiutarci a fare risultato”. In forte dubbio la presenza di Federico Chiesa per alcuni problemi fisici: “Lo valuteremo direttamente domattina, è partito ugualmente con noi”. In relazione agli avversari, l’allenatore si è espresso così: “Sarà fondamentale un buon approccio perché avremo di fronte una squadra guidata da un bravo allenatore, che stimo molto e che avrà senz’altro un futuro importante”.

Stimoli maggiori

Pioli è consapevole di dover essere lui il primo a dare input differenti alla squadra. “Dobbiamo dare tutti qualcosa in più, a cominciare da me. Servono più stimoli e saper mettere i giocatori nelle condizioni migliori, perché anche loro dovranno fare di più come qualità, determinazione e concentrazione” ha proseguito l’allenatore. Che non ha cambiato gli obiettivi stagionali nonostante il periodo negativo: “Vogliamo continuare a lottare per l’Europa, abbiamo due punti dal settimo posto e tre dal sesto, ma non dobbiamo pensare né a questo né al fatto che dovremmo avere qualche punto in più. Sarà un motivo in più per andare a prenderli sul campo, dimostrato di essere un gruppo forte e compatto”. Pioli ha concluso con una battuta sul ritorno di Prandelli in Serie A: “Dispiace, perderemo un tifoso”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche