Juventus-Sampdoria, Giampaolo: "Ronaldo? Anche noi ne abbiamo uno"

Serie A

L'allenatore della Sampdoria alla vigilia della gara contro la Juventus: "Quagliarella come numeri possiamo paragonarlo a Cristiano Ronaldo, sta mantenendo una media altissima. Peccato per quelle partite d'appannamento, altrimenti saremmo secondi. Formazione? Tanti dubbi dovuti alla condizione dei calciatori, la deciderà il dottore"

JUVE-SAMP LIVE

LA SCOMMESSA DI FERRERO: CAPELLI ALLA NAINGGOLAN

Quinto posto in classifica a meno due dalla Lazio quarta, è un momento magico per la Sampdoria che si gode i grandi risultati e un super Quagliarella, a segno da otto partite consecutive. Ora il più difficile degli esami, contro la Juventus da record di Massimiliano Allegri. "Ci giochiamo la posta in palio contro una delle squadre più forti d'Europa, ma c'è sempre qualcosa da perdere – ha dichiarato Marco Giampaolo in conferenza stampa – Il nostro periodo d'appannamento è durato tre partite, se non ci fosse stato forse saremmo secondi. Contro le prime sei del campionato puoi vincere o perdere, ma la squadra è andata oltre e ultimamente ha ottenuto dei risultati fantastici che ci hanno proiettati al quinto posto in classifica. Ronaldo pericolo numero uno? Anche noi ne abbiamo uno, Ronaldo Vieira. Quagliarella come numeri possiamo paragonarlo a CR7, ha una percentuale realizzativa altissima. Sarebbe un calciatore importante per tantissime squadre. Ma la Juventus ha anche Mandzukic, Douglas Costa e tanti altri. Se fossi un difensore della Samp sarei stimolato".

"Formazione? La deciderà il dottore"

Per Giampaolo tanti dubbi dovuti agli infortuni: "La formazione la fa il dottore, non stiamo messi molto bene – prosegue – Spero di recuperare almeno due o tre calciatori, faremo anche una riunione con lo staff medico prima di decidere il tutto. In difesa gioca Colley e uno tra Tonelli e Ferrari, gli altri dubbi sono legati alla condizione fisica. Alla Samp non basterà fare una grande partita sul possesso palla, la Juve crea occasioni e decide i ritmi. Bisognerà sfruttare ogni mezza chance, anche essendo un po' presuntuosi perché giochiamo contro una squadra che fin qui ha lasciato per strada appena 4 punti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche