Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
07 gennaio 2019

Fiorentina, la carica di Muriel: primo gol in allenamento ed esultanza da Serie A

print-icon


L'attaccante colombiano va a segno per la prima volta nel ritiro di Malta e si scatena nei festeggiamenti: manifesto dei buoni propositi per il 2019 in viola, in attesa dell'esordio in partite ufficiali, previsto domenica 13 gennaio a Torino in Coppa Italia

FIORENTINA, ECCO MURIEL: "HO MANTENUTO LA PAROLA"

CALCIOMERCATO FIORENTINA, IL TABELLONE DI GENNAIO 2019

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

In attesa di scendere in campo in occasioni ufficiali, Luis Muriel scalda i motori e festeggia la prima rete con la Fiorentina. Succede a Malta, dove i viola sono impegnati per un richiamo di preparazione in occasione della sosta invernale della Serie A e con vista sulla ripresa dei giochi.

Muriel, che esultanza: prima rete con la Fiorentina, ma è "solo" un allenamento in famiglia

Nel primo allenamento del ritiro 2019, l'attaccante colombiano arrivato a Firenze nella finestra invernale di calciomercato dal Siviglia in prestito con diritto di riscatto (fissato a 13 milioni) è andato a segno nel corso di un'esercitazione incentrata sulle conclusioni a rete su cross dalle corsie laterali. Muriel ha esibito uno dei pezzi forti del suo repertorio: girata repentina e tiro al volo che entra in porta. Un gol come tanti, ma che per l'attaccante classe 1991 ha il sapore della ripartenza dopo un anno e mezzo complicato in Andalusia, archiviato con 65 presenze complessive e 13 reti in partite ufficiali. La prova è nell'esultanza, filmata e diffusa su Twitter dalla Fiorentina: rabbiosa e intensa, come un punto esclamativo sui buoni propositi per il 2019. In Toscana il colombiano vuole ritrovare il sorriso, come quello esibito dopo il primo centro nel ritiro invernale di Malta. In attesa che Pioli ne chiarisca le idee circa il suo impiego nel 4-3-3, dove l'ex attaccante del Siviglia potrebbe muoversi sia da riferimento centrale che in fascia, nel mirino di Luis ci sono già i primi impegni ufficiali del nuovo anno: prima la Coppa Italia domenica 13 gennaio a Torino, contro i granata di Mazzarri, poi, a una settimana di distanza - il 20 gennaio - il campionato con la prima giornata di ritorno, al Franchi, contro la Sampdoria. Proprio l'ultima squadra per la quale Muriel ha giocato e segnato in Italia. Da protagonista, in quella Serie A dove ha firmato in carriera 43 reti e il gol gli manca dal 21 maggio 2017: 1-1 in casa dell'Udinese. La voglia di tornare a far gol anche nelle partite con in palio punti che contano è tanta. Guardare all'esultanza per un centro in allenamento per credere.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi